Notizie

Il Forum Studentesco all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università di Sassari

Università di Sassari, le proteste del Forum Studentesco all’inaugurazione del 453° Anno Accademico

In occasione della cerimonia inaugurale del 453° Anno Accademico dell’Università di Sassari, il 20 gennaio, i rappresentanti del Forum Studentesco hanno manifestato, con striscioni e sit-in, per il diritto allo studio e contro l’aumento della tassa Ersu deciso dalla Giunta regionale. Alla cerimonia sono intervenuti, oltre al rettore Massimo Carpinelli, il presidente del Consiglio degli

Capo Frasca, No servitù (foto: Alec Cani)

#NoServitu, la diretta della manifestazione a Capo Frasca

La diretta streaming, dal canale ufficiale di ProgReS, della manifestazione organizzata a Capo Frasca contro l’occupazione militare in Sardegna.   Segui anche la diretta Twitter della Manifestada Natzionale con gli hashtag ufficiali #noservitu e #CapoFrasca. #noservitu Tweet Capo Frasca, 13 settembre 2014 L’occupazione militare della Sardegna rappresenta un sopruso che dura da sessanta anni e che

Eventi

Le lesbiche si raccontano, a Cagliari fino al 29 marzo

Le lesbiche si raccontano

L’Associazione Culturale ARC, la neonata Associazione Universitaria Sardegna Queer e il Circolo ARCinema F.I.C.C., con il Patrocinio gratuito del Comune di Cagliari, il sostegno della Commissione Pari Opportunità del Comune di Cagliari e la media-partnership de La Donna Sarda, in occasione del settimo Congresso Nazionale di ArciLesbica, che per la prima volta si svolgerà in

Opinioni

Legge su omofobia con emendamento Gitti

Sentinelle in piedi: a poli estremi, estremi rimedi

Nelle ultime settimane si è tornati a parlare delle Sentinelle in piedi (domenica erano 500 di troppo a Verona) e delle lotte contro “il gender” e vorrei dire anch’io la mia. Tanto per cominciare, vorrei sottolineare che i movimenti LGBT non vogliono l’esclusiva della piazza e non è per questo che quando le Sentinelle scendono

Storie

Intervista ai figli di Audrey Hepburn, Sean Ferrer e Luca Dotti

Dentro quel celebre tubino nero: Audrey Hepburn vista dai figli Sean e Luca

Il 4 maggio scorso si è celebrato l’ottantacinquesimo anniversario della nascita di Audrey Hepburn. Per l’occasione, Google le ha dedicato un Doodle che cerca di riassumere con un’immagine quelle che sono state le principali caratteristiche per cui viene ricordata: essere stata una delle attrici più amate e apprezzate degli anni ’50 e ’60 e la

Recensioni

Marvel's Agent Carter serie tv

Marvel’s Agent Carter: missione compiuta

Non sono mai stata una fan sfegatata della Marvel: non ne leggo i fumetti, non ho visto nemmeno tutti i film e confondo pure gli X-Men con gli Avengers. Mi sarebbe piaciuto essere una vera geek del genere ma, per motivi che non avevo mai analizzato prima, non mi era mai riuscito. Ora, alla veneranda

Rubriche

We Cause Scenes - The Rise of Improv Everywhere

Improv Everywhere – Il film

Da una settimana circa è possibile acquistare (online o su iTunes) il documentario We Cause Scenes – The Rise of Improv Everywhere. Cos’è Improv Everywhere? Com’è nato? Chi l’ha fondato? Queste sono tutte domande che trovano risposta nel documentario, ma siccome voglio invitarvi a comprarlo, vi darò qualche indizio. Improv Everywhere è un gruppo di persone

dio non gioca a dadi

Dio non gioca a dadi – #SurrealityShow

Un vecchio prete genovese tempo fa cacciò dal paesino di Sant’Ilario i giocatori professionisti e le prostitute che non volevano essere salvate. Solo le prostitute che venivano da Via del Campo scalze e pentite venivano accolte nella sua casa. Il parroco con l’aiuto dei suoi discepoli vendeva la sua retorica salvifica fuori dalle bische. La

We Cause Scenes - The Rise of Improv Everywhere

Improv Everywhere – Il film

Da una settimana circa è possibile acquistare (online o su iTunes) il documentario We Cause Scenes – The Rise of Improv Everywhere. Cos’è Improv Everywhere? Com’è nato? Chi l’ha fondato? Queste sono tutte domande che trovano risposta nel documentario, ma siccome voglio invitarvi a comprarlo, vi darò qualche indizio. Improv Everywhere è un gruppo di persone

Dyke: sigle di film e telefilm lesbici

Dyke, che cantemo! #2

Torna, a grandissima richiesta (molto più discreta secondo la Questura), Dyke, che cantemo! Quindi, in pratica perché ne avevo voglia, ho selezionato un’altra decina di canzoni che c’entrano con la L di LGBT o con la D di Dyke. Colonne sonore di film e telefilm lesbici Brandi Carlile è un’adorabile L, ad esempio. È una

I have a dream di Martin Luther King

Il sogno di Martin Luther King cinquant’anni dopo

Sono passati cinquant’anni dal 28 agosto 1963, quando – davanti al Lincoln Memorial nel National Mall di Washington – il pastore protestante Martin Luther King, Nobel per la pace nel 1964, pronunciò il celebre e storico discorso “I have a dream”, dopo una marcia di protesta contro il razzismo, per la libertà e i diritti civili. “I have a dream”

Extra

L'anello dei Faitoren, il romanzo fantasy di Emily Croy Barker edito da Giunti

L’anello dei Faitoren, il fantasy al femminile di Emily Croy Barker

Molto tempo dopo, Nora avrebbe imparato l’incantesimo per dissolvere la colla, o per uccidere insetti e altri animali molesti in modo rapido e indolore, o per tenere i topi fuori dalle case, ma quella mattina (la sua ultima mattina normale, avrebbe pensato in seguito) si lasciò prendere dal panico quando vide in cucina il piccolo

L'anello dei Faitoren, il romanzo fantasy di Emily Croy Barker edito da Giunti

L’anello dei Faitoren, il fantasy al femminile di Emily Croy Barker

Molto tempo dopo, Nora avrebbe imparato l’incantesimo per dissolvere la colla, o per uccidere insetti e altri animali molesti in modo rapido e indolore, o per tenere i topi fuori dalle case, ma quella mattina (la sua ultima mattina normale, avrebbe pensato in seguito) si lasciò prendere dal panico quando vide in cucina il piccolo

Guida all'uso di Instagram per i brand

Come Instagram può aiutare a rendere più visibile un brand

Quando si parla di social network, capita spesso di ridurre il campo ai due-tre colossi che sono ormai entrati a far parte della nostra vita quotidiana: Facebook, Twitter, Google Plus. Si tratta in effetti dei canali più diffusi – o “popolari”, se preferite usare il lessico della Rete – ma non necessariamente i più efficaci

Top