Come può aiutarci lo sport estremo

Praticare sport estremi

Fare attività fisica è ormai uno dei migliori consigli dati dai medici.

Statistiche su statistiche ci indicano quanto faccia bene al corpo e alla salute stare in movimento e praticare dello sport.

A partire dalla semplice corsa o dal giro in bicicletta, fino ad arrivare alla palestra e alle discipline agonistiche, è possibile dallo sport trarre soltanto benefici per la salute fisica e mentale.

Fare sport dà energia, fa scaricare lo stress e le emozioni negative e permette al corpo di essere in forma e in salute. Tutte caratteristiche positive, tutte cose che fanno bene.

Ma cosa si dice degli sport estremi? Esistono statistiche che ne parlano o che analizzano i loro benefici? Ebbene sì, ce ne sono.

I benefici del praticare sport estremi

Praticare sport estremi rende più benefici di quanti possiamo immaginarne. Praticare quegli sport come paracadutismo, arrampicata, rafting, MTB, è un ottimo toccasana sia per il nostro corpo che per la nostra mente. Infatti, al di là degli allenamenti fisici e quindi salutari che ci tocca fare per essere in forma e praticare questi sport estremi, ci sono innumerevoli altri benefici che vengono tratti, tutti puramente psicologici.

Infatti uno sport estremo ci permette di:

  • superare i nostri limiti, spingendoci ad obbiettivi sempre più rischiosi ed impegnativi;
  • sfidare noi stessi ed acquisire una maggiore autostima circa le proprie capacità;
  • vivere emozioni forti, le quali non fanno altro che agire da balsamo contro quelle che sono le sensazioni negative e la depressione;
  • conoscere noi stessi a fondo, facendo un vero faccia a faccia con le proprie reali abilità;
  • farci godere del brivido del rischio facendoci affrontare le nostre paure e spesso portandoci a sconfiggerle;
  • smettere di aver paura nell’affrontare determinate situazioni;
  • renderci consapevoli del nostro corpo e farci capire il valore della nostra vita, facendoci sentire appunto vivi.

I rischi di praticare sport estremi

Fare la scelta di praticare gli sport estremi non deve comunque essere presa alla leggera, visto che sono numerosi i rischi che si corrono in queste discipline.

Difatti la maggior parte di essi ha le proprie specifiche attrezzature, le proprie specifiche regole e i propri corsi da seguire con istruttori esperti e qualificati.

L’obbiettivo di praticare con semplicità questi tipi di sport estremi è comunque attuabile, l’importante è dedicarsi ad essi con passione e determinazione, migliorando pian piano le proprie abilità, imparando logicamente da persone già esperte.

Fare sport aiuta tantissimo il nostro corpo, ma forse praticare sport estremi ci aiuta di più poiché ci permette di avere anche tantissimi benefici psicologici. Uno sport estremo è un qualcosa legato anche all’interiorità. È una pratica rischiosa e pericolosa, ma esistono le giuste contromisure.

Per dei benefici così positivi, vale o meno correre il rischio?



Tags ,

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top