Il rimedio più utilizzato per i problemi di alluce valgo è il divaricatore?

Divaricatore alluce valgo

L’alluce valgo è un disturbo che nasce quando la testa del primo metatarso si distacca dalle altre e l’alluce si avvicina alle altre dita, il più delle volte sovrapponendosi provocando dolore.

Le prime manifestazioni di questo disturbo hanno conseguenze soltanto estetiche ma, nel momento in cui la situazione si aggrava ulteriormente, convivere con questo tipo di disturbo può essere davvero difficile. Nel momento in cui viene coinvolta la deambulazione, quando il dolore non permette d’indossare calzature comode, è necessario sottoporsi a un intervento chirurgico.

Tuttavia, se non si è intenzionati a sottoporsi a un’operazione di chirurgia, è possibile trovare in commercio diversi strumenti che permettono di alleviare il dolore causato da questa patologia.

Ovviamente gli strumenti che vi proponiamo qui sotto non correggono definitivamente l’alluce valgo, ma permettono di migliorare la situazione.

Questi strumenti, infatti, hanno soltanto la funzione di ritardare il processo evolutivo, sempre se applicati costantemente. Tra i vari strumenti che permettono di correggere l’alluce valgo c’è la presenza del divaricatore, si tratta di piccoli ausili che si utilizzano nel momento in cui l’alterazione non ha raggiunto un livello critico.

I divaricatori vengono impiegati, quindi, per dividere l’alluce che preme contro il secondo dito causando dolore, danni all’unghia, arrossamenti o ipercheratosi interdigitali. Il divaricatore è realizzato in silicone medicale, ciò vuol dire che non provoca nessun tipo di allergia. Inoltre, questi strumenti per alluce valgo possono essere utilizzati anche con scarpe dalla pianta larga o dalla punta arrotondata.

I nuovi modelli in commercio, inoltre, vantano anche di una guaina tubolare elastica che consente di poterli indossare con comodità, senza il timore di perderli, con ciabatte, saldali e scarpe aperte.

Per di più, i divaricatori possono essere indossati anche durante la notte in modo da evitare il peggioramento dell’alluce valgo. I divaricatori sono disponibili in tre diverse misure che possono essere scelte in base al numero di scarpe o alla gravità del problema. I divaricatori, quindi, si distinguono in notturni e diurni.

Quelli notturni non sono altro che dei tutori pensati per permettere di riportare l’alluce nella posizione originaria. Differentemente dagli altri modelli in silicone, quelli da notte hanno una funzione attiva proprio perché permettono a chi li indossa di decidere di quanto divaricare il dito.

I divaricatori notturni sono realizzati in plastica e con un cinturino regolabile in velcro impiegano una spinta contraria a quella che viene esercitata dal dito deformato. Conviene applicare una forza progressiva in modo da non incorrere in eventuali danni all’articolazione.

Se posizionati sotto la pianta del piede, i divaricatori non permettono né la deambulazione né la possibilità d’indossare scarpe. I divaricatori per alluce valgo sono indicati anche nell’immediato post intervento in modo da mantenere la varizzazione ottenuta con l’intervento di chirurgia.

Uno dei maggiori portali web su cui è possibile acquistare divaricatori per alluce valgo è Sanort, che dispone di molteplici strumenti per questo disturbo fisico.



Tags

Potrebbero interessarti anche

Top