Spotify lancia Spotlight: i podcast di politica e informazione

Spotify Spotlight

Spotify è una delle applicazioni più scaricate al mondo, e in pochi tocchi consente di ascoltare musica e brani di tutti i paesi. Con milioni di brani, anche di artisti emergenti che si fanno largo nella discografia a colpi di visualizzazioni e Spotify play, l’App musicale ha rivelato importanti novità per il 2018.

Con un comunicato stampa, pubblicato sul sito lo scorso 18 gennaio, è stata annunciata la nascita di Spotlight, una nuova funzione che, attraverso podcast visivi, consentirà ai propri utenti di restare aggiornati anche sulle principali notizie di politica e informazione.

Inizialmente sarà possibile trovare questa nuova funzione solo negli Stati Uniti ma, certi del successo che avrà tra gli utenti, gli amministratori di Spotify affermano che nel giro di qualche mese sarà attiva anche in altri paesi e sempre attraverso il comunicato dichiarano: “Siamo entusiasti di lanciare Spotlight, un nuovo formato che unisce la narrazione di storie, notizie, informazioni e opinioni con elementi visivi tutti consegnati in forma di playlist attraverso un certo numero di categorie di contenuti. Le playlist giocano un ruolo importante nella vita quotidiana dei nostri utenti avvicinandoli ai creatori che amano.”

Nell’annuncio si fa riferimento anche ai partner selezionati per questa fase di test che sono tra i più popolari negli USA: BuzzFeed News, Cheddar, Crooked Media, Lenny Letter, Gimlet Media, Genius, The Minefield Girl, Refinery29 e Uninterrupted.

“Siamo incredibilmente entusiasti di riunire il nostro pluripremiato team audio, giornalisti e la piattaforma massiccia e dinamica di Spotify per dare la carica agli ascoltatori ogni mattina. Non vedo l’ora di vedere questo progetto iniziare la settimana prossima e crescere insieme per il futuro delle notizie”, ha dichiarato Ben Smith, Editor-in-Chief di BuzzFeed News.

Il lancio di Spotlight copre quindi quella mancanza di informazione e approfondimento che già Apple Music offre ai suoi utenti. Inoltre, questa mossa potrebbe portare a un rilevante incremento della vendita pubblicitaria, che contribuirebbe ad aumentare gli utili dell’azienda svedese, in vista della quotazione in borsa. Spotify infatti, pur avendo conquistato l’intero pianeta con i suoi servizi, ad oggi non riesce a produrre profitti importanti a causa dell’alto costo dei diritti musicali.

Spotlight può essere una vera rivoluzione per una delle App più seguite al mondo, e si pensa già a futuri sviluppi come l’inserimento di news sportive e culturali per completare un’offerta al pari di Apple e YouTube.



Vittoria Casu

Blogger e Caporedattrice TV. {vittoriacasu@citizenpost.it}

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche