Cibo e salute, come combattere il caldo estivo anche a tavola

Benefici alimentazione vegana e sana

L’assunzione dei cibi, il benessere e la salute vanno di pari passo anche in funzione delle stagioni. Per esempio in estate, quando il caldo è opprimente, l’afa si combatte anche a tavola andando a gestire in modo corretto non solo il consumo di cibi solidi ma anche le bevande, come peraltro viene riportato, indicato e consigliato sul sito Internet centrifugafacile.it.

Con il caldo, infatti, il primo obiettivo per l’alimentazione sana ed equilibrata deve essere sempre quello di reintegrare tutti quegli elementi nutritivi che si vanno a perdere a causa dell’eccessiva sudorazione. Da questo punto di vista è fondamentale l’assunzione di acqua e di sali minerali bevendo tutto il giorno e possibilmente con piatti che non siano troppo elaborati. Anzi, i migliori cibi adatti allo scopo sono quelli che non si devono per forza cucinare ai fornelli, come la verdura e la frutta, ai fini della corretta funzionalità dell’organismo.

Andando a scegliere i cibi giusti da portare a tavola, le vitamine che non devono mai mancare nella dieta, specie nel periodo estivo, sono la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E. Nel dettaglio, per fare il pieno di vitamina A occorre abbondare con l’assunzione di anguria, di melone e di carote, mentre per la vitamina C ci sono gli agrumi, ma si trova pure nei peperoni verdi, nei cavoli e nei pomodori. La vitamina E non deve invece mancare in virtù delle sue spiccate proprietà antiossidanti contro i radicali liberi, e per questo bisogna inserire nella dieta il tuorlo d’uovo, senza esagerare, i legumi e gli oli vegetali.

Dopo averla ben lavata, la frutta fresca di stagione deve essere possibilmente consumata con tutta la buccia, mentre la verdura, sempre fresca di stagione, è ottima cruda, oppure quando deve essere cucinata la cottura ottimale è quella al forno, al microonde o al vapore al fine di evitare che gli alimenti perdano le vitamine e i minerali che contengono.

Ad esempio, un buon pasto come piatto unico, quando le temperature sono elevate, può essere rappresentato da una bella insalata a base di verdure e di cereali che, a livello calorico, può essere rinforzata aggiungendo formaggi magri oppure la mozzarella. In questo modo si ottiene un piatto unico che a livello nutrizionale è completo, e che è facile da preparare senza doversi mettere ai fornelli.

E per chi anche con il gran caldo non vuole rinunciare al secondo piatto, e quindi alle proteine, allora all’insegna del gusto e della leggerezza si possono portare a tavola i legumi, il pesce oppure la carne bianca facendo attenzione però al tipo di cottura e al condimento.

È preferibile, infatti, la cottura povera di grassi puntando sulle spezie e sulle erbe aromatiche per dare il giusto sapore. Va bene inoltre pure l’olio extravergine di oliva ma senza esagerare e comunque sempre condendo il secondo piatto con olio a crudo, in quanto la frittura e ogni altra preparazione elaborata non farà altro che rendere la digestione più laboriosa.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top