Cattiva digestione: un aiuto dalla natura

Cos'è la colite spastica

In un periodo storico dove la fretta prende il sopravvento e la frenesia è all’ordine del giorno, la sana, corretta e ricercata alimentazione è il primo aspetto che risulta essere trascurato. Sempre più di frequente infatti si decide di fare affidamento a fast food o catene di ristorazione che offrono un pranzo veloce a prezzo conveniente.

Nella maggior parte dei casi però, se è vero che il portafoglio e l’orologio sono i veri beneficiari, il contrappeso è tutto sulla nostra salute. I primi effetti di un’alimentazione non adeguata sono dati da gonfiore di stomaco, sensazione di stanchezza e mal di testa prolungato che possono portare anche a stitichezza prolungata. Numerosi sono i prodotti in commercio che si prefissano l’obiettivo di risolvere tutti questi fastidi in poco tempo. Molto spesso però tutto ciò rappresenta solamente una grande trovata pubblicitaria dai dubbi benefici effettivi. Ecco dunque come un aiuto sicuro, valido e costante può venire dall’unica certezza che abbiamo in tutto ciò che ci circonda: la natura. Vari prodotti naturali, acquistabili in erboristeria, talvolta addirittura al supermercato, se assunti nelle corrette dosi potranno darvi un grande aiuto sia che voi siate costretti a pasti fugaci sia che siate amanti di grande abbuffate.

Tra tutti questi è bene sottolinearne e analizzarne quattro in particolare: zenzero, finocchio, camomilla e melissa.


LEGGI ANCHEBufale del web per dimagrire


Lo zenzero, un tocca sana per tutto il corpo

Una spezia dalle infinite capacità curative è senza dubbio lo zenzero. Conosciuto soprattutto per il suo grande potere anti infiammatorio, questo tubero proveniente dalla pianta Ginger può essere utilizzato per il benessere dello stomaco. Studi scientifici hanno dimostrato che sciogliere 5 grammi di radice di zenzero in mezzo litro d’acqua, infatti, aiuta in breve tempo a ridurre la sensazione di nausea e spossatezza.

Inoltre, grazie alle sue proprietà gastro protettive, risulta essere un grande alleato contro la gastrite sotto forma di tisana. Stimolando la digestione aiuta a rimuovere in modo naturale i gas intestinali.

Il rimedio dei nostri antenati, il finocchio

Il finocchio, grazie al suo principio attivo che contiene anetolo, circa l’80% del totale, oltre gli oli essenziali come carvacrolo e fenocene, è un digestivo utilizzato sin dall’antichità per risolvere disturbi intestinali quando la medicina moderna non risultava essere ancora sviluppata. Per avere effetti benefici e favorire l’eliminazione di gas naturali si consiglia di consumarne 30-40 grammi lontano dai pasti per qualche giorno. Il risultato è garantito, provare per credere.


LEGGI ANCHEQuanto è importante la vitamina D per il nostro organismo?


La camomilla e il suo sconosciuto potere digestivo

Utilizzata nella medicina omeopatica per curare stati di insonnia e di ansia, la camomilla presenta nei suoi principi attivi anche spiccate caratteristiche che rendono favorevole il superamento di una situazione di cattiva digestione. In questo ambito la sua assunzione viene consigliata dagli esperti soprattutto nei casi di stitichezza e di difficoltà di digestione. In caso di particolare acidità di stomaco, inoltre, risulta essere particolarmente indicata grazie alle sue proprietà protettive nei confronti di ulcere peptiche, enteriti e coliti. Si consiglia di assumerne una o più tazze prima di dormire.

La melissa, il potere dello sconosciuto

Tra tutti i rimedi che abbiamo elencato e analizzato questo sarà sicuramente quello meno conosciuto di tutti. Con il suo caratteristico odore di limone, viene spesso utilizzata per preparare caramelle balsamiche, ma il suo potere lo sprigiona se assunta così come si trova in natura. Oltre ad essere utilizzata come anti infiammatorio e anti dolorifico, la melissa è un valido alleato contro i disturbi intestinali. Per avere i massimi benefici preparare un infuso di acqua bollente con un cucchiaio raso di foglie. Coprire e lasciare in infusione per circa dieci minuti prima di bere. Oltre a favorire la digestione aiuterà a combattere quel senso di spossatezza e mal di testa grazie alle sue proprietà rilassanti e blandamente sedative.




Potrebbero interessarti anche

Top