Infissi e serramenti: ecco come sceglierli per trattenere il calore

Come scegliere infissi e serramenti

Gli infissi rappresentano una parte fondamentale delle nostre abitazioni, così come dei posti di lavoro, in quanto permettono il giusto contatto tra l’ambiente esterno e interno, assicurando la luce e l’aria; ma è anche importante che gli infissi proteggano i nostri spazi interni dal freddo così come dal caldo e per questo motivo è importante che siano ben isolati. Leader in Italia è Sw Serramenti che offre infissi e serramenti a Bergamo e provincia.

Ma come fare per scegliere e capire qual è la finestra migliore per la nostra casa?

Scegliere i giusti infissi e serramenti

Quando si va a progettare una finestra, i tecnici devono infatti tener conto della funzionalità e anche dell’ambiente in cui queste poi verranno inserite. Per poter scegliere buoni infissi e serramenti è importante conoscere come sono fatti, da quali materiali sono costituiti, quali tipi di vetro possono presentare, insomma bisogna scegliere gli infissi che più possono adattarsi al nostro ambiente ma soprattutto alle nostre esigenze.


LEGGI ANCHE: Come garantire l’efficienza energetica della casa


Gli infissi e i serramenti, inoltre, sono molto importanti e determinanti in fatto di consumi domestici e talvolta possono fare davvero la differenza sulla bolletta di casa; purtroppo negli ultimi anni i prezzi dell’energia e del gas sono aumentati a dismisura e dunque i consumatori sono più predisposti a scegliere degli infissi che possano limitare al massimo gli spifferi d’aria che inevitabilmente disperdono il calore.

A tal riguardo, è importante scegliere degli infissi performanti e con un’alta capacità isolante, che possono ridurre al minimo la dispersione di calore invece che, al contrario, trattenere l’aria fresca del condizionatore nei mesi estivi. Per questo motivo, vi consigliamo di scegliere senza dubbio degli infissi di nuova generazione che, come abbiamo anticipato, riescono ad isolare abbondantemente il nostro interno dall’esterno; altrimenti, potrete scegliere di effettuare delle opere di isolamento termico su quelli già installati. Va indicato che nel caso in cui scegliate la prima soluzione piuttosto che l’altra, potrete usufruire di ecoincentivi sulla riqualificazione energetica con aliquote al 65% fino al 31 dicembre 2017. Per quanto riguarda la scelta dei materiali, contro la dispersione del calore un buon alleato sembra essere rappresentato dal PVC ovvero un materiale derivato dal petrolio e dal sale, che permette di isolare ed è in grado di contrastare tanto il freddo quando il caldo.


LEGGI ANCHE: Come scegliere i materiali ecologici e combattere l’umidità in casa


Importante anche la scelta dei vetri e per un maggior risparmio energetico vi segnaliamo i vetri basso-emissivi, messi in commercio in conformità con la Normativa EN 673 e sono in grado di trattenere fino al 90% del calore di un locale. Gli infissi devono comunque garantire la possibilità di un ricambio costante dell’aria così da ridurre l’umidità degli ambienti e per questo motivo sarà importante scegliere infissi con anta a ribalta, sistemi di microareazione ed ancora almeno due guarnizioni per anta e telaio.



Tags

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top