Dal design alla vendita online, ecco come creare la propria linea di gioielli

Consigli per vendere gioielli online

Il fai da te è uno degli hobby più interessanti e rilassanti, ma ciò che molti appassionati di questo genere ignorano, è che questa attività può rivelarsi molto remunerativa oltre che divertente. Il mercato, infatti, offre tantissime opportunità per chi ha confidenza con i lavori manuali, e la creatività per dare vita a oggetti artigianali unici nel loro genere. Soprattutto se parliamo dei gioielli: in assoluto una delle creazioni fai da te che tirano di più in questo momento così favorevole per la vendita. Vediamo dunque come abbracciare questo business e come creare la propria linea di gioielli, dal design alla vendita online.

Come diventare designer di gioielli?

La creatività è importantissima, soprattutto se parliamo della creazione di una linea di gioielli, che sia in grado di affascinare a prima vista il potenziale cliente. Eppure la creatività, da sola, non basta certo per impiantare un business che veda nella vendita dei gioielli un sistema per fare cassa e per diffondere il proprio marchio ad ampio livello. Da questo punto di vista, infatti, il designer di gioielli deve imparare a dosare la propria creatività con la conoscenza del mercato, delle tendenze e ovviamente dei materiali: un know how indispensabile, che potrete acquisire frequentando un corso di design per gioielli. Al fai da te, infatti, bisogna anche accostare gli insegnamenti di persone esperte e di successo in questo campo.

Come vendere la linea di gioielli?

Una volta che avrete dato spazio alla fantasia, per creare la vostra linea di gioielli, e avrete studiato tutto ciò che occorre sapere sul mercato e sui trend in fatto di gioielleria, dovrete trovare un modo per mettere fisicamente in vetrina le vostre creazioni. Come fare? Il primo consiglio – e forse il più importante – è creare un piccolo e-commerce utilizzando piattaforme CMS come WordPress, o altre maggiormente professionali come Magento e Prestashop. In alternativa, se non avete voglia di confrontarvi con questi strumenti, potrete approfittare di piattaforme già predisposte per la vendita, come ad esempio eBay. Infine, noi consigliamo di dare una chance ad Etsy: una piattaforma di vendita specializzata nel fai da te, dunque una vetrina molto efficace per la vostra linea di gioielli.

Come preparare i gioielli per la vendita?

Il packaging svolge un ruolo fondamentale per la fase di promozione e di marketing della vostra linea di gioielleria: una confezione preziosa e raffinata, infatti, può aumentare l’hype di chi compra, fidelizzare i clienti e rendere i gioielli ancora più attrattivi. In questo senso, il consiglio è di acquistare online i vostri astucci per gioielleria, presso gli e-commerce specializzati: in questo modo, donerete ai vostri gioielli un ulteriore valore senza spendere troppo.

Altri consigli per vendere i gioielli

Innanzitutto la fase di marketing: nel caso sviluppiate un e-commerce, fate grande attenzione all’ottimizzazione delle sue pagine per il posizionamento sui motori di ricerca, così da ottenere maggiore visibilità su piattaforme come Google. Inoltre, pensate anche alla possibilità di aprire una pagina ufficiale su social media come Instagram e Pinterest, particolarmente adatti per il marketing visuale. Infine, anche social come Facebook possono essere utili per la promozione dei vostri gioielli, cercando magari di spingere gli utenti alla condivisione, generando un importantissimo passaparola.



Tags ,

Potrebbero interessarti anche

Top