Archivio del tag: matrimoni gay

Edith Windsor al Pride di New York

La storia di Edith Windsor raccontata dal TIME

La storia di Edith Windsor raccontata dal TIME

Come avrete appreso dalle principali testate italiane, a dicembre il TIME ha nominato Papa Francesco come persona dell’anno. Quello che non è stato sbandierato con altrettanta insistenza è che al secondo posto c’era Edward Snowden e al terzo Edith Windsor. E mentre, più o meno, sapete chi sono il Papa e Snowden, forse vi sfugge

love-is-right

Love is Right, manifestazione LGBT a Roma

Si è svolta il 7 dicembre a Roma una manifestazione per i diritti LGBT intitolata “Love is Right – Diritti senza compromessi: il tempo è questo” e organizzata da Agedo, Arcigay, Arcilesbica, Certi diritti, Equality Italia, Famiglie arcobaleno e Mit – movimento identità transessuale. La associazioni chiedono: Un reale estensione della legge Mancino che contrasti la discriminazione

Le Hawaii legalizzano il matrimonio gay

Hawaii, ok del Senato ai matrimoni gay

Con 19 voti a favore e 4 contrari, il Senato delle Hawaii ha approvato ieri la legge SB1 in favore del matrimonio egualitario. Ora manca solo la firma del Governatore Abercrombie e dal 2 dicembre le Hawaii saranno ufficialmente il 16° Stato americano ad avere matrimoni gay ed etero equiparati. [View the story “Matrimonio gay alle Hawaii” on Storify]

Presidio a Verona contro omofobia, transfobia e fascismo

Il “mondo gay” in quattro notizie

Quattro belle notizie dal mondo per la comunità LGBT. Dall’Illinois all’Irlanda: matrimoni omosessuali e non solo per questa settimana che è iniziata benissimo per il cosiddetto mondo gay. Illinois e Irlanda verso il matrimonio egualitario Ieri, con 61 voti a favore e 54 contrari, la Camera dell’Illinois ha approvato la legge che legalizza il matrimonio

Assemblea legislativa approva per sbaglio unioni gay in Costa Rica

Costa Rica, unioni gay approvate per sbaglio

L’Assemblea Legislativa ha votato all’unanimità una riforma della “Legge dei giovani” che potrebbe aver spianato la strada alle unioni gay in Costa Rica. I conservatori hanno cercato di fermarne l’approvazione, chiedendo che la Presidenta ponesse il veto, ma la legge è stata pubblicata lunedì sulla Gazzetta Ufficiale. Toccherà ai tribunali decidere sulle unioni gay in

La Francia legalizza le nozze gay

Onda Pride, il documento unitario dei gay pride italiani

Da Roma, Bologna, Milano, Torino, Vicenza, Napoli, Cagliari, Barletta, Palermo e Catania: le battaglie per i diritti si combattono per vincerle. Il movimento lgbtqi italiano, dopo oltre trent’anni di lotte, è pronto a rinnovare la propria mobilitazione per riportare al centro del dibattito politico la rivendicazione dei diritti delle persone gay, lesbiche, bisessuali, trans, queer e intersessuali. Scendiamo nelle strade di un Paese immobile,

doreen shields

Nuova Zelanda, la battaglia di Doreen Shields per riconoscere la figlia biologica della compagna

Matrimonio e adozioni gay saranno presto possibili in Nuova Zelanda. Ma cosa significa per le coppie omosessuali? Qual era la situazione fino due settimane fa? La Nuova Zelanda ha approvato una legge che consente il matrimonio e l’adozione alle coppie omosessuali. La legge è stata sostenuta e votata da aree diverse del Parlamento, ma una

Anche la Nuova Zelanda legalizza il matrimonio gay

Con 77 sì e 44 no, la Nuova Zelanda ha approvato la legge Marriage (Definition of Marriage) Amendment Bill. La Nuova Zelanda è diventata così il tredicesimo Paese al mondo e il primo dell’area asiatica e del Sud Pacifico a consentire il matrimonio alle coppie omosessuali. La legge è stata approvata grazie a un voto

La Francia legalizza le nozze gay

In Gay we trust

In questa happy gay week, molte cose sono accadute. Per cominciare, la Gran Bretagna l’altra sera ha iniziato l’iter legislativo che, dal 2014, renderà uguali in tutto e per tutto le nozze gay a quelle eterosessuali. E anche in Francia, come saprete, è stato approvato il primo articolo (su 14) della legge “Matrimonio per tutti”

matrimonio gay

On Xmas Gay

Il Papa, il matrimonio gay, gli olandesi e lo sbattezzo. E allora? Com’è andata? Come avete passato il Natale? Siete sopravvissuti alla Grande Adunata dei Parenti? Avete dato scandalo o avete rispettato il voto di non toccare neanche un goccio di alcol, per evitare i momenti imbarazzanti? Vi siete rimpinzati fino a scoppiare? E poi vi siete pentiti

matrimonio gay

Washington State: ora la sposa può baciare la sposa

Un mese fa, durante l’Election Day, gli Stati di Maine, Maryland, Minnesota e Washington si sono espressi a favore del matrimonio per le coppie omosessuali. Tre giorni fa, per la precisione allo scoccare della mezzanotte del 6 dicembre, lo Stato di Washington ha rilasciato le prime licenze di matrimonio. La prima coppia di tutto lo

Uganda legge anti gay

Nigeria e Uganda preparano un “regalo di Natale” per gli omofobi

I due Paesi, dove già l’omosessualità è illegale, si apprestano ad approvare nuove leggi anti gay. Dopo la bella notizia dal Malawi, sulla sospensione delle “leggi anti gay”, per la comunità LGBT arrivano pessime notizie da Nigeria e Uganda. In Nigeria i legislatori hanno fatto un’ulteriore passo avanti per l’approvazione di una legge che ridurrebbe

matrimonio gay

Quattro matrimoni e un senatore (gay)

Martedì negli Stati Uniti è stata una giornata importante anche per i movimenti LGBT: quattro referendum sul matrimonio gay vinti e l’elezione della prima Senatrice lesbica del paese. Come anticipato qualche settimana fa, quattro Stati degli USA (Maine, Maryland, Minnesota e Washington) martedì hanno votato – oltre che per il collegio elettorale – per quattro

Election day e referendum matrimoni gay in USA

Per cosa voteranno gli americani il 6 novembre?

Come tutti saprete, il 6 novembre – ovvero l’Election Day – i cittadini statunitensi andranno alle urne per esprimere la loro preferenza sul candidato Presidente ed eleggere i cosiddetti “grandi elettori” che voteranno il prossimo inquilino della Casa Bianca. Saprete anche che la battaglia, tra Obama e Romney, è dura e non senza colpi bassi, che ci

Viet Pride 2012, parata di biciclette ad Hanoi per il primo gay pride del Vietnam

Pochi giorni fa abbiamo riportato la notizia della consultazione pubblica promossa dal Ministero della Giustizia vietnamita, guidato da Ha Hung Cuong, per conoscere l’opinione del paese in merito alla possibilità di consentire le unioni tra persone dello stesso sesso. Oggi vi mostriamo le immagini del primo gay pride organizzato in Vietnam, tra il 3 e il

Vietnam, il governo apre ai matrimoni omosessuali e chiede il parere del popolo

Potrebbe essere il Vietnam, il primo paese del continente asiatico a consentire le unioni omosessuali. Il Ministero della Giustizia di Hanoi – guidato da Ha Hung Cuong – ha deciso di promuovere una consultazione pubblica, per conoscere l’opinione del paese in merito al diritto alla famiglia e al matrimonio tra persone gay e lesbiche. Il Ministro

Diritti LGBT: Francia 1 – Italia 0

Alla vigilia della finale degli Europei di calcio, con l’Italia che si prepara a scendere in campo contro la Spagna, dobbiamo prendere atto di un’altra vittoria in territorio europeo – ahimè non nostra, ma dei nostri cugini. Sì, loro, i francesi. Perché la Francia batte l’Italia 1 a 0 sui diritti LGBT. Proprio oggi, in un’intervista

“Can you believe this?”, la campagna dell’Argentina a favore dell’uguaglianza

La notizia che arriva dall’Argentina ha dell’incredibile. Il fatto di cronaca è facile da raccontare: una coppia era a cena in un ristorante quando – prima dal cameriere, poi dallo stesso proprietario – è stata invitata ad andarsene perché luogo non adatto a persone come loro. Persone come loro? Sembra assurdo eppure, nel 2012, cose di

I have a dream!

Sta per aprirsi il periodo più queer dell’anno: giugno – per chi non lo sapesse – è il mese a più alta concentrazione di Gay Pride (nazionali, europei, internazionali… sapete anche il perché?) dell’anno. A Cagliari, con cognizione di causa, l’hanno chiamato Queeresima. Quindi, per chi ha tempo e voglia, ci sarà da divertirsi (QUI

Matrimoni gay? No, diritti dei singoli. La lettera del ministro Fornero, le reazioni di Arcigay e UAAR

«Gentile direttore, a costo di correre il rischio di una excusatio non petita, e dopo alcuni giorni di silenzio, non posso non tornare sulla vicenda delle mie dichiarazioni in occasione della giornata della famiglia, riportate da alcuni giornali – e in particolare, con mio grande rincrescimento, da Avvenire – in modo distorto, e certo poco consono

Barack Obama

Matrimoni gay, Barack Obama si dichiara favorevole

Si accende in America il dibattito sulle nozze gay. In un’intervista esclusiva alla ABC, il presidente degli Stati Uniti ha infatti dichiarato di essere favorevole ai matrimoni gay, affermando che «le coppie dello stesso sesso dovrebbero avere la possibilità di sposarsi». Barack Obama è così il primo presidente nella storia degli USA a dichiararsi favorevole alle nozze tra coppie

Top