Archivio del tag: manifestazione

Le foto della manifestazione #svegliatitalia a Savona

Le foto di #svegliatitalia a Savona

Le foto di #svegliatitalia a Savona

Un milione di persone per 100 piazze: è questo il risultato della grande manifestazione #svegliatitalia, organizzata in tutto il Paese ieri 23 gennaio, per dire sì all’approvazione del ddl Cirinnà sulle unioni civili e la stepchild adoption. A Savona, dalle 16.00, decine di persone hanno affollato piazza Sisto IV e preso parte alla mobilitazione organizzata

Le foto di #svegliatitalia a Verona

“Un milione di persone nelle 100 piazze italiane a favore della legge sulle unioni civili. Una giornata storica per questo Paese, una mobilitazione vastissima che si è nutrita del desiderio e dell’entusiasmo di tante e tanti che hanno a cuore il valore dell’uguaglianza”. Così Gabriele Piazzoni, segretario di Arcigay, ha commentato il risultato della manifestazione

Diritti lgbt #freeshams

#freeshams, diritti LGBT: solidarietà tra Italia e Tunisia

Il 23 gennaio, in varie città italiane, associazioni e attivisti LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) che si occupano di diritti, richiedenti asilo, migranti, lotta al razzismo e dialogo interculturale manifesteranno la propria solidarietà all’ONG tunisina Shams. Questa organizzazione, nata per richiedere la depenalizzazione dell’omosessualità nel paese nordafricano, ha subito una sospensione governativa senza motivazioni

#svegliatitalia: per i diritti e l'uguaglianza

#svegliatitalia: tante piazze per l’uguaglianza

Non una ma tante piazze in tutta Italia per dare forza al traguardo dell’uguaglianza: in vista della discussione al Senato del ddl sulle unioni civili, le associazioni lgbt (Arcigay, ArciLesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno, Mit) si preparano a mettere in campo una mobilitazione capillare nelle principali piazze del Paese. Inoltre, nei giorni caldi della discussione a

Capo Frasca, No servitù (foto: Alec Cani)

#NoServitu, la diretta della manifestazione a Capo Frasca

La diretta streaming, dal canale ufficiale di ProgReS, della manifestazione organizzata a Capo Frasca contro l’occupazione militare in Sardegna.   Segui anche la diretta Twitter della Manifestada Natzionale con gli hashtag ufficiali #noservitu e #CapoFrasca. #noservitu Tweet Capo Frasca, 13 settembre 2014 L’occupazione militare della Sardegna rappresenta un sopruso che dura da sessanta anni e che

Sardegna Possibile a Capo Frasca contro le servitù militari

Sardegna Possibile: «No all’occupazione militare in Sardegna»

Sardegna Possibile aderisce alla Manifestada natzionale contra a s’ocupatzione militare del 13 settembre 2014 a Capo Frasca e alla mobilitazione popolare del 23 settembre a Lanusei. «Di fronte al poligono militare di S. Antonio di Santadi – si legge in una nota –, sabato prossimo, anche la nostra comunità politica, insieme ai cittadini, le associazioni,

Presidio a Verona contro omofobia, transfobia e fascismo

Presidio in piazza Bra “Noi ci saremo”, io c’ero

Sabato, 21 settembre 2013 Tornata dal lavoro, ho pranzato e sono corsa a perdere (sic) l’autobus – sì, perché sono una campionessa di puntualità, io –, quindi con l’autobus dopo sono andata fino a Verona, in piazza Bra. Non vado spesso alle manifestazioni e non partecipo attivamente alla vita associativa, ma in alcuni casi – e non

Verona LGBT 2013

Verona contro l’omofobia e il fascismo

La città dell’amore come non l’avete mai vista. Le immagini di una splendida Verona LGBT durante il presidio e il corteo contro l’omofobia e il fascismo che, sabato 21 settembre, hanno visto sfilare per le strade della città veneta centinaia di persone, tra attivisti e cittadini comuni, di ogni orientamento sessuale. Verona LGBT contro omofobia

verona tessile

«…E lucean le stelle»: Verona ospita la manifestazione dedicata all’arte tessile

Dal 16 al 21 aprile, il centro storico della città veneta torna ad essere cornice della manifestazione Verona Tessile, con una settimana di iniziative culturali dedicate all’arte tessile. «…E lucean le stelle» è il titolo di questa nuova edizione, promossa dall’associazione culturale veronese Ad Maiora e realizzata in collaborazione e con il patrocinio dell’Assessorato alla

ezln messico zapatisti

Messico, l’EZLN si fa sentire con il silenzio

Ieri, dopo oltre un anno di silenzio mediatico, si è tornati a parlare dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale. Migliaia di zapatisti (alcune fonti dicono oltre 40mila), con il volto coperto dal passamontagna nero, hanno marciato in completo silenzio nella regione del Chiapas, Messico. L’EZLN è nato nel 1983 con lo scopo di difendere i diritti

scuola e lavoro

Scuola e lavoro, studenti e sindacati invadono le piazze di tutta Italia

Si sono concluse senza particolari incidenti le manifestazioni degli studenti in tutta Italia. A Roma, blindata e in massima allerta, bottiglie e petardi sono stati lanciati davanti al Ministero della Giustizia. La mobilitazione studentesca non è stata l’unica protesta della giornata: mentre nel paese si svolgevano sit-in e cortei contro i tagli all’istruzione, oltre ventimila persone sono

Aggiornamenti dal primo sciopero generale europeo | storify

[View the story “#14N: il primo sciopero generale europeo” on Storify] #14N: il primo sciopero generale europeo Mercoledì 14 novembre, i sindacati di tutta Europa in piazza “per il lavoro e la solidarietà, contro l’austerità”, nel primo sciopero generale della storia europea. Storified by Citizen Post · Wed, Nov 14 2012 02:43:19 A las 00:00

Festa pro ZTL a Sassari

Festa pro ZTL, da Facebook alla piazza: oltre 200 cittadini in corteo per sostenere l’Area Blu

Da piazza Castello a piazza Sant’Antonio, passando per Corso Vittorio Emanuele, per poi risalire da Carrera Longa attraversando il cuore del centro medioevale. La pioggia non ha fermato gli oltre 200 cittadini favorevoli alla ZTL che ieri sera, dalle 17.00, hanno animato il centro di Sassari: palloncini blu, biciclette, la musica dei suonatori di strada e la

Diritti al Cuore 2012 a Sassari

Diritti al Cuore 2012: Sassari dice no a omofobia, razzismo e sessismo

Per la terza volta in quattro anni – e in contemporanea con i pride di Roma e Palermo – Sassari è scesa in piazza per dire no all’omofobia, il razzismo, il sessismo, la violenza e chiedere una legge regionale sulle coppie di fatto e una contro tutte le discriminazioni, a partire proprio dall’omofobia. Un lungo corteo

Diritti al cuore 2012: Sassari in piazza contro omofobia, razzismo e sessismo. Tutti i dettagli della manifestazione

Sabato 23 giugno, manifestazione a Sassari contro l’omofobia, il razzismo e il sessismo, nella terza edizione di Diritti al cuore. Una legge regionale sulle coppie di fatto e una contro tutte le discriminazioni a partire dall’omofobia, sono le principali richieste del grande corteo che sabato 23 giugno attraverserà le vie della città partendo da piazza Università per

Diritti al cuore, appello del MOS per l’organizzazione della manifestazione del 2012

Come ogni anno vi proponiamo la “manifestazione contro l’omofobia, il razzismo ed il sessismo”, da tenersi a Sassari in data 23 Giugno 2012. La formula della manifestazione rimane invariata perché, a nostro avviso, rappresenta la sintesi delle battaglie che ci hanno visto protagonist*, insieme, negli ultimi anni: dalle rivendicazioni del comitato 1° Marzo sui diritti

Sassari condanna la violenza omofoba

Aspettando il registro delle unioni civili, Sassari dice basta all’omofobia con Diritti al Cuore

La manifestazione anti-omofobia guidata da MOS e ARC. Grande successo il 4 giugno 2011 per la manifestazione organizzata dal Movimento Omosessuale Sardo, in collaborazione con altre associazioni, contro l’omofobia, il razzismo e ogni forma di discriminazione che – sfidando il maltempo – ha attraversato le strade del centro di Sassari, bissando l’esito positivo del corteo

A Sassari si va “Diritti al cuore” contro l’omofobia, il razzismo e tutte le discriminazioni

La manifestazione è stata preceduta dalla conferenza “Diritti e cittadinanza VS omofobia e razzismo”, che si è tenuta martedì 31 Maggio presso la Camera di Commercio di Sassari. Partirà alle 16.30 da piazza Marconi e attraverserà il centro cittadino fino ad arrivare in piazza Tola – dove si concluderà con un grande concerto – la manifestazione promossa dal Movimento

Liberi tutti Libere tutte

Manifestazione “Liberi tutti Libere tutte”

La prima manifestazione anti-omofobia organizzata a Sassari. Al motto di “Liberi tutti Libere tutte”, un migliaio di persone – di ogni età e orientamento sessuale –, partendo da via Tavolara intorno alle 19.00, ha sfilato per le vie del centro storico cittadino fino a piazza Tola, nel lungo corteo organizzato dal Movimento Omosessuale Sardo in collaborazione con altre associazioni,

Top