Archivio del tag: inchiesta

ilaria alpi e miran hrovatin

Chi ha ucciso Ilaria Alpi e Miran Hrovatin?

Chi ha ucciso Ilaria Alpi e Miran Hrovatin?

E perché? Questa è la storia di due giornalisti che amavano il loro mestiere, che sapevano farlo bene e che volevano farlo fino in fondo. Per la gente, per la verità e per la giustizia. E che nel fare questo, sono morti. Sulla vicenda di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin si è parlato molto e il Parlamento ha creato

ilaria alpi

20 marzo 1994 – 20 marzo 2013. Ilaria e Miran: 19 anni senza verità e giustizia

A 19 anni dalla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, avvenuta il 20 marzo 1994 a Mogadiscio, in Somalia, il presidente dell’Associazione Ilaria Alpi, Mariangela Gritta Grainer, traccia un ricordo su questi anni di lotta e di inchieste per conoscere la verità. Oggi l’Associazione ricorda, inviando con una lettera aperta un appello ai nuovi presidenti di

toxic Somalia

Toxic Somalia, sulla pista di Ilaria Alpi. Il reportage di Paul Moreira in onda su Rai3

Toxic Somalia di Paul Moreira, in onda il 4 marzo su Rai3. Lunedì 4 marzo, a pochi giorni dal diciannovesimo anniversario (il 20 marzo) della morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, Rai3 trasmetterà, alle ore 23.05, il reportage Toxic Somalia – Premio Speciale alla 18^ edizione del Premio Ilaria Alpi – scritto e diretto da Paul Moreira, firma

Spazzatour, dove finiscono i rifiuti italiani?

Spazzatour, il viaggio dei rifiuti tossici dall’Italia alla Cina. Il 20 novembre 2011, in chiusura della trasmissione Report, è andata in onda l’inchiesta di Emilio Casalini sul traffico illegale di rifiuti, intitolata Spazzatour. Tonnellate di materiale, spesso tossico, che spariscono dal nostro paese – comprate da intermediari che modificano i codici del rifiuto e lo trasformano,

Mare Deserto, i migranti lasciati morire dalla Nato

Speciale Premio Ilaria Alpi: Mare Deserto. È il marzo del 2011, la Nato ha attaccato Gheddafi. In Libia è appena iniziata la guerra. 72 migranti, tra cui una ventina di donne e due bambini, si imbarcano verso Lampedusa. Durante la traversata nel Canale di Sicilia, il gommone finisce in avaria. Ma, nonostante la richiesta di

Top