Archivio del tag: femminicidio

ferite a morte

“Ferite a morte”, lo spettacolo di Serena Dandini in scena all’Università Roma Tre

“Ferite a morte”, lo spettacolo di Serena Dandini in scena all’Università Roma Tre

Il progetto teatrale – Serena Dandini ha attinto dalla cronaca e dalle indagini giornalistiche per dare voce alle donne che hanno perso la vita per mano di un marito, un compagno, un amante o un “ex”. Per una volta, sono loro a parlare in prima persona. Come in una Spoon River del femminicidio, ognuna racconta la sua storia

break the chain

Break the Chain – One Billion Rising a Sassari

Break the Chain, spezzare le catene. Oltre duecento donne, tra loro anche tante bambine, hanno danzato sulle note di Break the Chain (Spezzare le catene), durante il flash mob del 14 febbraio – One Billion Rising – in piazza Monica Moretti; organizzato da Donne in Carrelas insieme alla Rete delle Associazioni delle donne di Sassari. Guarda le foto Testo Break the Chain I rise my

one billion rising

One Billion Rising a Sassari

One Billion Rising, le immagini del flash mob in piazza Monica Moretti, organizzato da Donne in Carrelas insieme alla Rete delle Associazioni delle donne di Sassari. In centinaia, tra loro anche tante bambine, hanno danzato sulle note di Break the Chain, per dire basta alla violenza e “riaffermare il diritto delle donne alla loro libertà e alla loro

One Billion Rising

One Billion Rising, il flash mob contro la violenza sulle donne

«Un miliardo di donne violate è un’atrocità. Un miliardo di donne che ballano è una rivoluzione.» Una danza che coinvolge tutto il mondo contro gli abusi e la violenza sulle donne: One Billion Rising – il flash mob planetario che il 14 febbraio farà ballare milioni di donne e uomini – avrà luogo anche a Sassari, con un triplo appuntamento, in piazza

mostra fotografica scacco al re roma

“Scacco al Re”, la mostra fotografica sulla violenza di genere

Si intitola “Scacco al Re”, la mostra fotografica sulla violenza di genere che resterà aperta dal 17 al 30 gennaio presso la Biblioteca Municipale Borghesiana di Roma. Sono mogli, madri, compagne, fidanzate uccise dagli uomini che stavano loro accanto – mariti, padri, fidanzati, ex compagni – per sopraffazione, possesso, per un modo sbagliato di vivere il rapporto con

Top