Sicurezza e spettacolo: le parole d’ordine della Sartiglia 2018

La Sartiglia di Oristano alle Giornate della Storia

Una Sartiglia sempre più spettacolare e sempre più sicura, per i cavalieri e per il pubblico.

Per la Sartiglia 2018 è stato compiuto ogni sforzo per consentire alle decine di migliaia di spettatori che affolleranno Oristano di godere serenamente della giornata di festa, assistere al magico spettacolo della secolare manifestazione in assoluta sicurezza.

Organizzatori e forze dell’ordine da mesi hanno avviato un serrato confronto per mettere a punto una macchina in cui nulla sia lasciato al caso e all’improvvisazione. Se da un lato le forze dell’ordine e il personale della sicurezza della Fondazione Sa Sartiglia saranno impegnati ad assicurare controlli rigorosi nelle strade e nei punti di accesso alle aree teatro della manifestazione, dall’altro saranno i cavalieri guidati da Antonio Giandolfi e Andrea Solinas a dispensare spettacolo e regalare emozioni.

Numero di spettatori, controlli agli ingressi, misure di sicurezza, controlli a campione sull’idoneità dei cavalli e dei cavalieri. Su questi temi si è incentrata l’attenzione per trovare il punto di equilibrio tra esigenze dello spettacolo e obblighi normativi.

La Sartiglia

Ogni sforzo compiuto per garantire la sicurezza è stato pensato per assicurare lo spettacolo e il rispetto della tradizione.

I due Componidoris, Antonio Giandolfi e Andrea Solinas, alla testa di 120 cavalieri saranno gli assoluti protagonisti in via Duomo per la Corsa alla Stella e in via Mazzini per la Corsa delle Pariglie.

La Fondazione Sa Sartiglia, insieme al Comune di Oristano e ai Gremi di San Giuseppe e San Giovanni, stanno lavorando per ultimare i preparativi per offrire agli spettatori che ogni anno affollano la città tante iniziative capaci di arricchire la manifestazione rendendo ancora più piacevole visitare Oristano.

Vestizioni

Le vestizioni dei due Componidoris si terranno nelle sedi abituali. Conferma della sede del Gremio dei Contadini in via Aristana per Antonio Giandolfi domenica. Il Gremio dei Falegnami ha confermato il giardino di Casa Pruneddu in via Solferino per la vestizione di Andrea Solinas.

Villaggio Sartiglia

Il Villaggio Sartiglia apre il 9 febbraio. Un’ampia area nel centro storico è interamente dedicata all’offerta turistica e commerciale della Sartiglia. Un percorso caratterizzato da una ricca offerta enogastronomica e agroalimentare, street food, degustazioni, spettacoli, laboratori e merchandising di prodotti a marchio Sartiglia.

Il Villaggio ospiterà più di 25 spettacoli e performance itineranti messi in scena da 10 diverse compagnie di teatro, circo e artisti di strada inseriti nella “Rassegna Sartiglia Buskers”, a cura di Antico Baule di Andrea Tiana. Gli spettacoli principali si terranno ogni giorno alle 17 e alle 19 in piazza Cova nell’Area Spettacoli del Villaggio. In parallelo verranno rappresentati altri spettacoli e performance itineranti in via Riccio, via Croce e via Diego Contini con incursioni anche all’esterno del Villaggio.

Commercio

Un’ampia area del centro città è dedicata alle attività di commercio ambulante. Appositi percorsi sono stati creati per favorire la mobilità dei turisti dai percorsi teatro della giostra sino al Villaggio Sartiglia: piazza Roma, via Serneste, prolungamento via Garibaldi, via Diego Contini, via Tharros, via Cagliari, piazza Mariano, piazza Manno, piazza Corrias, piazza Martini e via Lamarmora.

La Sartiglia nel mondo

La Sartiglia è sempre più internazionale. Turisti sono in arrivo da Russia, Germania, Giappone, Ucraina, Francia, Belgio, Gran Bretagna. La finestra sul mondo sarà assicurata dalle dirette web e da quelle satellitari. Il gemellaggio con Ciutadella de Menorca e Sinj sarà oggetto delle valutazioni del Parlamento europeo grazie anche al rinnovato impegno del vice presidente della Commissione Cultura, Stefano Maullu.

Benessere animale e concorso

Fondazione Sa Sartiglia, Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Sassari e Agris Sardegna confermano le attività per i controlli sull’idoneità e il benessere degli animali. Uno staff di veterinari sarà impegnato in pista con la horse ambulance per l’assistenza medica ai cavalli. Grazie alla collaborazione con l’Agenzia Regionale Agris si conferma il concorso con un premio dedicato al miglior cavallo e alla miglior pariglia con cavalli anglo arabo sardi.

Annullo filatelico

Si conferma infine l’appuntamento con gli amanti della filatelia iniziato nel 2001. Uno sportello filatelico straordinario allestito nel Villaggio Sartiglia, a cura di Poste Italiane, dove sulla corrispondenza sarà apposto l’annullo speciale per la Sartiglia.



La redazione del blog. {redazione@citizenpost.it}

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche