Isola del Giglio, la perla dell’Arcipelago Toscano

Isola del Giglio traghetti

L’Isola del Giglio, situata nell’Arcipelago Toscano di fronte al Monte Argentario, è una perla tutta da scoprire. Con i suoi 21 km di estensione, è la seconda isola più grande dell’Arcipelago Toscano, conosciuta soprattutto per le sue bellezze naturali: il mare cristallino color smeraldo e le sue rocce, i colori accesi della costa e la bellezza delle abitazioni rendono ancora più bello il territorio per il 90% ancora selvaggio.

Le bellezze dell’Isola del Giglio

L’Isola del Giglio si sviluppa su una superficie di 21 kmq, è costituita quasi interamente da granito ed è di natura prevalentemente montuosa. Gran parte dell’isola è coperta dalle tipiche piante della macchia mediterranea e l’unico bosco si trova su un promontorio a nord di Giglio Castello intorno al Vecchio Faro; nel fantastico paesaggio spiccano i piccoli vigneti sul mare che danno vita al tipico vino Ansonco dell’isola.

Bellissime spiagge sabbiose, calette isolate, antichi sentieri immersi nella natura, paesaggi mozzafiato, un Porto pittoresco e il suggestivo borgo medievale di Giglio Castello fanno dell’Isola la meta ideale per tutti coloro che amano immergersi a 360°nella natura.

Le quattro spiagge maggiori dell’isola sono: Campese, Cannelle, Arenella e Caldane; sono tutte raggiungibili in auto tranne l’ultima, raggiungibile solo via mare o a piedi. Per raggiungere la spiaggia di Caldane è sufficiente prenotare uno dei tanti traghetti che quotidianamente partono dal Porto Santo Stefano e raggiungono Giglio Porto. Tutte le informazioni sugli orari dei traghetti Isola del Giglio sono molto facili da reperire, infatti basta semplicemente rivolgersi a qualche agenzia specializzata oppure consultare i potenti mezzi del web.

Giglio Castello: il meraviglioso borgo medievale

Il punto più alto dell’isola, dalla quale è possibile ammirare il meraviglioso panorama, è Giglio Castello. Un borgo medievale cinto dalle mura, che ospita caratteristici archi e torri che fanno da cornice a botteghe e tradizionali ristoranti in cui è possibile assaggiare piatti tipici del posto.

Giglio Campese: relax e tramonti spettacolari

Tra le cose da fare sull’Isola del Giglio non può mancare la visita a Giglio Campese, la vita ruota intorno all’unica spiaggia del borgo da cui è possibile ammirare uno splendido tramonto che si getta direttamente nella baia regalando un’immagine dell’isola davvero suggestiva.

Il Faro di Capel Rosso

Immortalato anche nel film La grande bellezza di Paolo Sorrentino, è possibile raggiungere il faro di Capel Rosso anche a piedi; è un luogo selvaggio e silenzioso, meta ideale se si è in cerca di tranquillità o di romanticismo.



Vittoria Casu

Blogger e Caporedattrice TV. {vittoriacasu@citizenpost.it}

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche