Perché non si riesce a dimagrire: cause e possibili rimedi

Dimagrire con gli integratori

In vista delle feste natalizie si cerca sempre di tenersi un po’ in forma per riuscire ad affrontare il gran cenone con meno sensi di colpa, purtroppo però a volte non è sempre facile e spesso ci si interroga sul perché non si riesce a dimagrire.

Perdere peso a volte può essere difficile, ma la cosa fondamentale quando si ha intenzione di iniziare una dieta è quella di essere veramente convinti di volerla fare.

Per mantenersi in forma e vivere sano è necessario adottare uno stile di vita corretto basato su alcune semplici regole, come ad esempio quella di non saltare mai la colazione, il pasto più importante della giornata; è il primo momento in cui si mangia dopo una notte intera senza cibo, e inoltre è scientificamente dimostrato che chi mangia a colazione tende a pesare meno di chi non la fa e ha più facilità a perdere peso. L’obiettivo della colazione è quello di sostenere il fisico per almeno un paio d’ore, eventualmente a metà mattinata è possibile fare merenda con un frutto o una verdura per non arrivare al pranzo con i crampi della fame.

Un’altra regola importante è non tenere in casa cibi grassi e ad alto contenuto di calorie perché, come diceva Oscar Wild, “so resistere a tutto meno che alle tentazioni”; evitare quindi di tenere in casa cibi che apportano numerose calorie è sicuramente più facile che averle sotto gli occhi e non poterle mangiare.

Non mangiare in modo distratto o di fretta, controllare le quantità e utilizzare piatti più piccoli, questi ultimi trucchi possono sembrare una sciocchezza, ma uno dei nemici principali della forma fisica è la mancanza di attenzione; l’atto del nutrimento è strettamente collegato alla mente, se si consuma un pasto senza prestare attenzione si va incontro a due rischi: il primo è quello di continuare a mangiare arrivando ben oltre il senso di sazietà, il secondo è quello di dimenticarsi di aver mangiato, per cui si tenderà ad avere fame molto prima del tempo. Per quanto riguarda il controllo delle quantità di cibo e l’utilizzo di piatti più piccoli, è risaputo che l’occhio (e la mente) vuole la sua parte, perciò diminuire le quantità di cibo e presentarle su un piatto più piccolo daranno comunque la sensazione di aver mangiato di più e aiuteranno a dimagrire molto più facilmente.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top