Il marketing per lanciare un centro estetico: dalla stampa flyer ai social network

Tendenze nail art unghie

Al giorno d’oggi l’estetista è rientrata fra le spese di routine di una donna, insieme alla spesa e al solito parrucchiere. È difficile trovare una donna che non vada regolarmente in un centro estetico e sono tante coloro che usufruiscono di più servizi. Questa abitudine ha fatto sì che i trattamenti siano anche diventati oggetto di donazione ad ogni occasione, per avere la garanzia di fare un regalo apprezzato. Il rientrare dell’estetista nella vita di tutti i giorni, ha fatto sì che i centri estetici si siano moltiplicati come funghi, anche nei paesi più piccoli.

È una bella cosa che in così tanti, o meglio tante visto che nel 99% dei casi si tratta di donne, si sentano decise nell’aprire un’attività; ma ciò ha fatto diventare questo settore un campo di battaglia.

Di fronte a tanta concorrenza è ovvio che un centro estetico non possa contare solo sulla fedeltà dei clienti, sul buon prodotto, sulla bellezza del centro, sul passaparola, ma che abbia necessità di distinguersi e sgomitare con un’attività di marketing. Cerchiamo di capire il perché. Se una donna va abitualmente in un centro estetico e paga regolarmente una ricostruzione unghie 50 euro, se le capitasse fra le mani uno sconto per pagarla 30 euro nel centro accanto, facilmente per una volta proverà. Se una persona decide di regalare un buono servizio dall’estetista e le capitasse in mano il volantino di una promozione speciale in un centro, coglierebbe l’occasione per approfittarne. E così via. Il marketing è necessario per esserci, sempre, ovunque, per arrivare prima della concorrenza.

Marketing su carta: stampa flyer, volantini, brochure

Se la competitività nel mercato dell’estetica professionale si è evoluta ed è entrata anche nel mondo del digitale, questo non significa che il marketing cartaceo sia andato sfumando, anzi, rimane comunque ancora il canale principale. Il web può comunque accaparrare dei clienti, ma è un dato di fatto che l’estetica è locale, la gente vuole toccarla con mano e questo è possibile solo con un marketing cartaceo.

È per questo che il primo passo del marketing di un’azienda estetica deve essere la stampa flyer con promozioni, con sconti e con la lista dei servizi effettuati.

Sul flyer generico vanno messi i trattamenti con relativo prezzo, cosicché le clienti possano conoscere quello che hanno a disposizione.

Vanno messi recapiti e orari di apertura. Questo flyer va messo a disposizione dei clienti nel centro. Oltre a questo, vanno fatti volantini per fare promozioni, offerte, sconti. Questi vanno messi nel centro estetico, distribuiti con volantinaggio o messi in locali pubblici.

Attenzione a mettere tutte le informazioni necessarie. Il volantino promozionale deve rispondere alle domande: perché una persona dovrebbe fare quel trattamento? Quanto costa? Va prenotato? Quando scade la promozione? Dov’è il centro?

Non solo cartaceo

Altri campi in cui si può intervenire? Attivare delle convenzioni con delle altre strutture aziendali limitrofe, come fare sconti per dipendenti di una certa azienda, o per i clienti di un hotel che non ha il centro estetico. Con un piccolo sconto si può avere un intero team professionale che pubblicizza il centro, un affare. Per promuovere la propria attività bisogna ovviamente essere presente anche sui social network, per comunicare con i propri clienti e per rendersi visibili.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top