Come registrare il dominio per un sito aziendale

Dati digital audience Italia

Al giorno d’oggi internet ha cambiato completamente il nostro modo di vivere, diventando la fonte primaria di informazione e cambiando radicalmente l’approccio delle aziende con i loro clienti. Con oltre 2 miliardi di presenze online, internet è un mondo in continua evoluzione che si muove ad un ritmo velocissimo senza accennare rallentamenti; la presenza sul web di un’azienda è dunque diventata fondamentale per la promozione su internet del proprio lavoro.

Comunicare sul web al giorno d’oggi significa poter raggiungere milioni di potenziali clienti, poiché attualmente la maggioranza delle persone si rivolge al mondo virtuale per avere delle informazioni su prodotti o servizi che sono intenzionati ad acquistare; alcune statistiche sui motori di ricerca, infatti, evidenziano che l’83% degli italiani si affida al web per avere delle informazioni prima di procedere con un acquisto (un dato che raggiunge il 90% se si considera la popolazione tra i 18 e i 35 anni, i cosiddetti Millennials).

Un sito web è dunque uno strumento di comunicazione molto potente e deve essere ideato per trasmettere agli utenti un messaggio chiaro e immediato, le informazioni di base della propria attività dovranno essere facilmente accessibili. Su internet i clienti si sentono liberi, possono informarsi e approfondire la conoscenza dei servizi di un’azienda in modo anonimo senza avere nessun contatto personale ed evitando così di lasciare informazioni private; al cliente infatti piace poter valutare con calma le varie aziende e metterle a confronto prima di decidere a chi affidarsi.

Per iniziare a far parte del mondo virtuale, come primo passaggio è fondamentale l’acquisto di un dominio. Il dominio web identifica il negozio o l’azienda, ma una scelta accurata del nome può anche identificare il tipo di attività che si svolge, e questo può rivelarsi molto utile per aiutare i motori di ricerca nel loro compito di indicizzazione. Per evitare di passare molto tempo davanti alla scelta del nome del dominio, è possibile verificarne la disponibilità attraverso alcuni siti, come ad esempio 1&1, che consentono di controllare la disponibilità e successivamente di registrare il nome del sito web, garantendo un indirizzo e-mail incluso nel prezzo, sottodomini illimitati e una configurazione semplice e avanzata. Durante la fase di registrazione inoltre sarà necessario scegliere anche l’estensione del dominio tra oltre 300 varianti, come ad esempio le più famose .it e .com o le più curiose e originali .pizza, .bar, .hotel ecc.



Tags ,

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top