Come curare l’immagine aziendale con agende e calendari personalizzati

Agende e calendari personalizzati

I gadget personalizzati sono sicuramente un ottimo mezzo pubblicitario sia per le grandi che per le piccole aziende; tra i gadget più gettonati spiccano indubbiamente i calendari e le agende personalizzate, che garantiscono una pubblicità costante per tutto l’anno.

Le agende personalizzate sono l’articolo per eccellenza quando si parla di regali aziendali promozionali, trasmettono eleganza e importanza al proprio brand e consentono una diffusione della propria pubblicità per 365 giorni. Sono da sempre uno dei mezzi che riesce a coniugare al meglio comunicazione e utilità ed esistono in diverse tipologie, sia per quanto riguarda il formato che per l’impaginazione.

Sebbene negli ultimi anni ci sia la tendenza a orientarsi verso gadget promozionali più originali, le agende rimangono comunque un oggetto sempre in voga, apprezzabili sia nel contesto lavorativo che in quello personale, indispensabili per fissare un appuntamento, segnare una ricorrenza o trascrivere gli appunti. Particolare cura quindi va dedicata alla fase di progettazione, alla scelta dei colori e del materiale: un’agenda in pelle assumerà sicuramente più valore di una in cartone. Anche per la stampa si dovrà fare attenzione a utilizzare colori in tema, rispettando il più possibile quelli della propria immagine aziendale oppure utilizzando una versione monocolore del logo.


LEGGI ANCHE: Comunicare un’immagine aziendale professionale con le cartelline portadocumenti personalizzate


Per chi invece cerca uno strumento discreto ma allo stesso tempo funzionale, anche dei semplici calendari personalizzati economici possono essere utili per promuovere e far conoscere la propria azienda. Sono infatti un ottimo regalo aziendale da donare a fine anno, che permette alla propria attività di avere una pubblicità continua e costante spendendo una cifra iniziale irrisoria. Come per le agende, anche i calendari esistono in diverse misure e tipologie, come ad esempio i calendari da tavolo e da parete. I più diffusi sono senza dubbio quelli da muro, stampati in un formato classico 29×42,5 cm e comunemente chiamati calendari olandesi. Hanno il logo dell’azienda impresso nella parte cartonata in cima e le pagine dei mesi sono rimovibili. Per un calendario di qualità è possibile anche personalizzare intere pagine, inserendo anche foto o servizi offerti dall’azienda. Che sia in casa, in ufficio o nelle sale d’attesa, il calendario sarà sicuramente sotto gli occhi di tutti.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top