Software gestionale per negozi: i vantaggi del sistema in cloud

Shopping online

Negli ultimi tempi, sono sempre più numerose le piccole e medie aziende che decidono di affidarsi ad un servizio gestionale basato sull’innovativa formula del cloud per gestire al meglio la propria attività. Se prima bastava infatti riempire un foglio Excel o dei registri cartacei per gestire il magazzino e creare nuove fatture, grazie all’avanzamento della tecnologia è oggi possibile coordinare la propria attività da qualsiasi computer collegato alla rete e, per i più tecnologici, addirittura dal proprio smartphone. Il sistema in cloud permette infatti di salvare tutti i dati su un server esterno, a cui è possibile accedere in qualunque momento e da qualsiasi posto.

Scegliere un software gestionale per negozi è una fase che richiede molta attenzione; è necessario infatti analizzare tutte le funzionalità del software e non basarsi solo su una soluzione a basso costo che potrebbe non soddisfare appieno le esigenze dell’azienda. Soprattutto per i piccoli negozi di abbigliamento, spesso gestiti da poche persone, il tempo è di fondamentale importanza e sarebbe meglio impiegarlo nella vendita piuttosto che nella gestione della parte amministrativa.

Come scegliere il software gestionale più adatto

Affidarsi dunque ad un programma gestionale, che monitora i movimenti aziendali, permette di impegnare il proprio tempo nella cura del cliente e del negozio. In rete è possibile trovare software specializzati per negozi di abbigliamento – come MagicStore, che opera da più di 25 anni sul mercato del fashion retail e viene utilizzato quotidianamente da oltre 3000 clienti in tutta Italia – che hanno anche una vetrina online in grado di integrarsi con i principali marketplace come Amazon, Ebay, Prestashop, Google shopping, e di gestire automaticamente prezzi e movimenti di magazzino.

Per scegliere il software più adatto alla propria attività, come prima cosa è bene verificare quali siano le funzioni contenute, come ad esempio il magazzino, le fatture, gli ordini, i resi, il personale, i fornitori ecc. Deve essere intuitivo e facile da usare, e in caso di necessità deve garantire una consultazione immediata di quello che accade in uno o più punti vendita. Un buon software dovrebbe mostrare le scadenze dei pagamenti, come stipendi, contributi, crediti e debiti; segnalare i prodotti in esaurimento, per procedere in tempo con il rifornimento del magazzino; mostrare la situazione generale del fatturato e degli utili; essere accessibile da smartphone e tablet tramite apposite applicazioni.

Se separarsi dai vecchi metodi di gestione può risultare difficile, anche per paura di perdere tutti i dati, è bene sapere che le piattaforme in cloud sono il sistema più sicuro per conservare i dati del proprio negozio. Pur trattandosi di software gestionali online, infatti, i file vengono costantemente salvati su un server fisico e, nel caso in cui il proprio computer dovesse rompersi, i documenti e l’intera gestione del negozio rimarrebbero comunque salvati.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top