Ottimizzazione SEO: come risultare primi su Google

Ottimizzazione SEO

Ogni minuto nel mondo vengono pubblicati più di 500 siti web, un numero enorme di dati viene condiviso in rete da ogni parte del pianeta e in soli 60 secondi il motore di ricerca più famoso conta più di 2 milioni di ricerche. Ma quali risultati vengono mostrati? Quali sono i criteri per essere tra i primi risultati di ricerca?

Visti i numeri delle pagine online, i motori di ricerca eseguono innanzitutto una selezione per mostrare solo i migliori risultati. Non basta più avere un sito graficamente perfetto per arrivare primi, l’algoritmo di ricerca premia infatti la qualità dei contenuti, la reputazione, la facilità di lettura e la pertinenza con la ricerca effettuata. Queste ed altre strategie, che contribuiscono ad aumentare la visibilità del sito e quindi il miglioramento della posizione tra i risultati non a pagamento, è definita ottimizzazione SEO.

Cos’è la SEO e come ottimizzare un sito web

La sigla inglese SEO (Search Engine Optimization) è letteralmente l’ottimizzazione per i motori di ricerca: una serie di operazioni che vanno dalla pubblicazione di articoli, secondo le rigide regole del copywriting in ottica SEO, all’ottimizzazione del codice, dei metatag, delle immagini ecc.

Quando ci troviamo a fare una ricerca, ad esempio “negozio di illuminazione a Roma”, ci aspettiamo di trovare tra i risultati proprio un’attività di illuminazione con sede nella città di Roma. Sarebbe seccante finire in un sito, trovare un lampadario stupendo, ma scoprire alla fine che il negozio in questione si trova in Sicilia. La selezione dei motori di ricerca serve proprio a mostrare risultati pertinenti con la ricerca effettuata, evitando questi spiacevoli errori.

Ma se sei proprio tu il titolare del negozio di lampadari a Roma, sai benissimo che la tua attività non è la sola presente nella capitale. Ma allora come comparire primi tra i risultati pertinenti? Le tecniche SEO sono proprio la risposta che stai cercando. Oltre a produrre dei contenuti di qualità, che rispondono alla ricerca effettuata, una buona ottimizzazione consentirà al tuo sito di scalare la classifica per determinate parole chiave, dette keywords. In questo caso, il risultato di una perfetta ottimizzazione SEO sarà quello di comparire tra i primi risultati di chi cerca un negozio di illuminazione a Roma.

L’ottimizzazione SEO può essere effettuata anche dopo la pubblicazione del sito, ma è necessario affidarsi ad un esperto che dovrà innanzitutto effettuare un’analisi della situazione attuale e uno studio dettagliato delle parole chiave su cui lavorare in modo continuativo nel tempo.



Tags ,

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top