Sostituire gli infissi: cosa c’è da sapere

Come scegliere infissi e serramenti

La sostituzione degli infissi della propria casa è un’esigenza comune, che può essere causata tanto dall’usura di quelli vecchi, quanto dall’obiettivo di apportare un miglioramento nella tenuta termica della propria abitazione. Per effettuare una buona sostituzione dei propri infissi occorre seguire alcuni passaggi che renderanno l’operazione più semplice.

Innanzitutto occorre informarsi circa le misure, la tipologia di infissi che si desidera acquistare, il materiale e il colore: esistono infatti diverse qualità di infissi, ed è necessario, prima di recarsi da un venditore specializzato, avere ben chiare le possibili scelte e il tipo di prodotto che si desidera, nonché il proprio budget di spesa, uno dei primi elementi da considerare nell’effettuare la nostra scelta. Questi elementi, inoltre, permetteranno di ottenere un preventivo il più dettagliato possibile. Ogni materiale è infatti diverso e dotato di particolari caratteristiche, quindi dev’essere scelto anche in base alle peculiarità dell’ambiente nel quale l’infisso verrà inserito.

Per quanto riguarda la scelta del materiale, questa deve essere effettuata con consapevolezza, a seconda delle proprie esigenze.

Gli infissi in legno vantano un gusto estetico che ricorda la tradizione, ma a differenza del legno di una volta, quello usato oggi per gli infissi è decisamente più resistente in quanto viene essiccato artificialmente e trattato con vernici a base acqua, che resistono nel tempo e fanno sì che il legno non si deformi. Inoltre, il legno è una scelta ecologica poiché proviene da piantagioni rinnovate costantemente. Il costo di un buon serramento in legno è molto simile a quello di un buon serramento in PVC (sulla base dei prezzi dei serramenti fabbricati in Italia).

Anche i serramenti in PVC sono molto resistenti nel tempo, e in più ha ottime qualità isolanti, caratteristica che permette di risparmiare notevolmente sui consumi, ma anche di ottenere un buon isolamento acustico. Si tratta inoltre di un materiale molto leggero, che può quindi essere lavorato con particolare facilità.

Esistono inoltre delle combinazioni di legno e PVC, capaci di unire i pregi di entrambi i materiali: isolamento termico e acustico, resistenza alle intemperie, solidità e sicurezza, facilità nella personalizzazione.

Tra le marche consigliate per la scelta di questi prodotti troviamo Oknoplast, che offre infissi dal carattere innovativo e modelli che coniugano funzionalità ed estetica, e Sciuker, che propone una vasta gamma di alternative in legno alluminio.



Tags

Potrebbero interessarti anche

Top