Quale pigiama portare in vacanza?

Pigiama da portare in vacanza

È tempo di vacanze, è tempo di sole, mare e serate con gli amici e il pensiero va subito al guardaroba. Abiti leggeri e svolazzanti, top che mettano in evidenza un’abbronzatura che comincia a dorare il vostro corpo e a renderlo più luminoso, sandali all’ultima moda e accessori per arricchirvi di un tocco glamour tutto personale: sono le piccole cento cose a cui una donna pensa prima di uscire di casa o prima di cominciare la faticosa ma divertente impresa di preparare la valigia per le vacanze. Ed è proprio nel guardaroba estivo che finirà in valigia e che vi servirà nei giorni spensierati, lontani dal solito tran tran quotidiano, che è bene inserire anche i pigiami più adatti. Infatti, se di giorno volete essere impeccabili con costumi da bagno che fanno pendant con pareo e sandali, e di sera non lasciate nulla al caso prendendovi cura di ogni minimo dettaglio del vostro aspetto, di notte non potete proprio fare a meno di pensare a qualcosa di carino da indossare, ma che sia anche pratico e comodo.

Spesso la scelta del pigiama estivo ricade su vecchie t-shirt extralarge e pantaloncini, che non passano mai di moda e sono soprattutto comodi e freschi nelle impegnative serate estive in cui combattere contro caldo e zanzare, ma alle volte è bello scegliere con cura anche la mise notturna. Tra modelli e tessuti, avete davvero l’imbarazzo della scelta e in un viaggio virtuale tra i pigiami Terranova potrete farvi ispirare da tante belle idee, adatte per ogni occasione. Ma vediamo insieme cosa portare in vacanza a seconda della destinazione che avete scelto per questa estate.


LEGGI ANCHEZante: guida alle spiagge più belle


Se partite dalla città per arrivare in un posto di mare caldo e la vostra vacanza sarà a contatto con la natura, vi servirà mettere ben poco in valigia. Tanti costumi, pareo colorati, ciabatte comode e qualche vestitino per la sera. E quando arriva il momento di andare a letto, per riposarvi dopo una lunga giornata di nuoto e relax, in completa simbiosi con la natura, il pigiama ideale è l’abbinamento tra una canotta e un pantaloncino. Un’unica accortezza: sceglieteli in lino o in cotone, perché sono questi i tessuti più adatti alla stagione estiva che permettono alla pelle di respirare e non si attaccano al corpo se la notte si preannuncia particolarmente afosa. Dimenticate i tessuti acrilici o sintetici, altrimenti le vostre notti estive si riveleranno calde e insonni.

Se avete prenotato una vacanza in barca a vela con amici e fidanzato, dovrete sicuramente pensare alla comodità e scegliere tessuti che non si stropiccino in valigia. Ricordate che la vacanza in barca a vela prevede un’economia degli spazi che potrebbe mettere a dura prova le amanti del glamour. Niente paura, però, perché se cercate la comodità ma volete essere carine, il pigiama di seta è quello che fa per voi. Sempre fresca, la seta è infatti un tessuto che non si rovina e vi garantisce forme perfette.

Se siete state invitate nella casa al mare di quell’amica che da sempre si mette in cattedra in fatto di eleganza, non potrete prescindere da una camicia da notte di seta. Spalline sottili, colore adatto alla vostra carnagione abbronzata e la giusta lunghezza che vi faccia sentire eleganti e vi regali una disinvolta e raffinata comodità.


LEGGI ANCHE5 mete turistiche di Parigi assolutamente imperdibili


Se dal mare, poi, vi trasferite in un paesino di montagna per godere degli ultimi giorni di relax prima di immergervi di nuovo nella quotidianità della vita di città, il pigiama ideale è composto da un pantalone lungo di cotone e una maglietta, non necessariamente in pendant, ma abbinata nel tessuto e nel colore. Una leggera vestaglia di cotone, inoltre, potrebbe proprio fare al caso vostro se la camera d’albergo o la casa in cui trascorrerete i vostri giorni montanari vi ospita, per la colazione, su una bellissima terrazza da cui godere del panorama di valli e montagne. Sarà piacevole restare in pigiama, avvolti dalla leggerezza di una comoda vestaglia, a godere dell’aria frizzante del mattino.

E se il lavoro o gli impegni familiari vi costringono a restare in città? Non vi annoierete, perché la vacanza forzata in città, infatti, vi permette di giocare con i pigiami e di scegliere, a seconda dell’umore o dell’occasione, quello più adatto. Se avete preparato una cenetta romantica sul terrazzo e volete proseguire con un dopocena degno della serata, uno chemisier o un babydoll di seta faranno al caso vostro: sarete fresche ma sempre eleganti e seducenti. Se, invece, avete previsto una serata sul divano, in compagnia del ventilatore e di una gustosa cena fredda davanti alla TV, short e t-shirt in lino o cotone sono la scelta ideale. Freschi, comodi e rilassanti, vi faranno sentire a vostro agio e in totale libertà. Una piccola vacanza anche dal rigore di dover essere sempre perfette. In questo caso, potete anche scegliere un pigiama di una taglia in più rispetto alla vostra così da avere un tessuto addosso che svolazzi quando vi muovete e permetta la circolazione dell’aria e che non si attacchi alla vostra pelle.



Tags

Potrebbero interessarti anche

Top