Tirocini all’estero con Uniss: bandite le borse di mobilità Erasmus Traineeship

Università di Sassari

L’Università di Sassari ha bandito per l’anno accademico 2017/18 le borse di mobilità studentesca per tirocinio nell’ambito del programma Erasmus+. I termini per presentare domanda scadono alle 12.30 del 12 giugno in tutti i dipartimenti dell’Ateneo.

Quest’anno sono disponibili, complessivamente, 1263 mensilità, a conferma del successo del programma, che nell’anno accademico 2016/2017 ha realizzato circa 360 mobilità (dati ancora provvisori). Uniss risulta da tempo ai primi posti in ambito nazionale per numero di studenti in mobilità a fini di tirocinio.

Il programma Erasmus+ permette agli studenti dell’Università di Sassari di svolgere, all’interno di Enti pubblici e privati di uno dei Paesi partecipanti al programma, attività di tirocinio a tempo pieno, riconosciute dall’Università come parte integrante del programma di studi. Gli interessati potranno proporre la loro candidatura per un massimo di due sedi; è obbligatorio essere in contatto con un docente referente dei rispettivi Dipartimenti.


LEGGI ANCHEL’Università di Sassari fa studiare i detenuti: firmata la convenzione


Per gli studenti con esigenze speciali verranno messi a disposizione ulteriori finanziamenti da parte dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE.

Per quanto riguarda i requisiti di ammissione, possono concorrere tutti gli studenti regolarmente iscritti nei vari Dipartimenti dell’Ateneo nell’anno accademico in corso purché in regola con quanto richiesto dai vari bandi di concorso. Tutti i candidati dovranno sottoporsi ad una prova di valutazione delle competenze linguistiche, in relazione al Paese di destinazione scelto.

Le informazioni relative ai bandi, i requisiti e i termini di partecipazione si trovano sulla pagina specifica (Bandi, concorsi e gare) del sito web dell’Università di Sassari e su www.uniss.it/internazionale/bandi.



Potrebbero interessarti anche

Top