Dimagrire le cosce, attenzione ai rimedi troppo facili

Come dimagrire le cosce

Sempre più spesso, sul web, si trovano fantomatici guru del dimagrimento o prodotti che promettono di far perdere peso velocemente. Purtroppo si tratta, spesso, di soluzioni pericolose per il proprio corpo, che non possono portare alcun vantaggio al proprio fisico.

Proprio per questo abbiamo raccolto l’appello di comedimagrirek.com e abbiamo deciso di condividere alcuni consigli dedicati a tutti coloro che vogliono snellire le gambe, una delle parti del corpo più importanti, specialmente per le donne. Per dimagrire velocemente le cosce in pochi giorni è necessario adottare un’alimentazione sana ed equilibrata, abbinata ad un’attività fisica di tipo aerobico, come la corsa, il nuoto o la bicicletta.

Inoltre per dimagrire e perdere peso soprattutto sulle cosce bisogna combattere la ritenzione idrica, che causa la tanto temuta cellulite, bevendo tanta acqua e aiutandosi con tisane, centrifughe, creme e massaggi.

In questo articolo andremo a vedere quali sono i cibi sui quali basare la propria alimentazione e quali invece evitare, quali gli sport migliori e gli esercizi per dimagrire e rassodare le cosce.

Dimagrire le cosce

Innanzitutto diciamo subito che non esiste una dieta per dimagrire soltanto sulle cosce, ma è necessario adottare un’alimentazione sana ed equilibrata e dimagrire in maniera generale in tutto il corpo.

Soprattutto per le donne le cosce, insieme ai glutei, sono uno dei punti più difficili nei quali perdere peso, questo semplicemente perché sono l’ultima parte del corpo a perdere grasso durante una dieta, quindi necessitano di molto tempo e di una certa costanza e perseveranza.

Il problema maggiore delle cosce è che vi si deposita il grasso più persistente, che è anche quello di più lunga data quindi più difficile da eliminare.

Inoltre in questa parte del corpo spesso le donne hanno dei problemi di ritenzione idrica, che possono portare a smagliature e cellulite, perciò bisogna stare molto attenti a non accumulare troppo grasso in questo punto.

Dieta e alimentazione per dimagrire le cosce

Molte diete che permettono di perdere peso in fretta non sono adatte a dimagrire le cosce, questo perché si tratta di diete molto drastiche, a base di frutta, di zuppe o di sole proteine.

Queste diete fanno sì perdere molto peso in pochi giorni, ma si tratta per lo più di acqua e tessuto muscolare, mentre il grasso rimane lì, soprattutto quello più vecchio.

In questo modo, non appena si interrompono o si reintroducono gli altri alimenti, quasi sempre succede di riprendere il peso perduto o addirittura di ingrassare qualche chilo.

Per dimagrire le cosce è necessario seguire una dieta che si basi su un’alimentazione sana ed equilibrata, che possa quindi garantire risultati a lungo termine ma per la quale bisognerà avere un po’ di pazienza.


LEGGI ANCHEIntegratori per bloccare il senso di fame: sono davvero utili?


Innanzitutto per dimagrire le cosce bisogna partire dagli alimenti da evitare assolutamente, che sono:

  • cibi fritti;
  • cereali raffinati come pane, pizza, pasta e dolci;
  • patate;
  • bevande gassate e zuccherate;
  • bevande alcoliche;
  • cibi salati e zuccherati;
  • formaggi e salumi;
  • carni rosse.

Questi alimenti causano sia un aumento del grasso corporeo attraverso l’assunzione di troppi grassi saturi, sia un aumento della curva glicemica, uno dei principali fattori dell’aumento di peso, soprattutto attraverso i cereali raffinati.

Il consiglio è quello di eliminarli completamente, ma se questo dovesse risultare impossibile riducetene comunque al massimo l’assunzione, soprattutto la sera e la notte.

Gli alimenti invece sui quali dovete basare la vostra alimentazione per dimagrire soprattutto le cosce sono:

  • frutta e verdura fresche di stagione;
  • cereali integrali;
  • legumi;
  • frutta secca;
  • carni bianche;
  • pesce;
  • albumi d’uovo;
  • tisane e centrifughe.

Questi alimenti vanno ripartiti accuratamente su cinque pasti giornalieri, evitando digiuni e salti dei pasti che non fanno altro che aumentare la fame e la predisposizione dell’organismo ad ingrassare.

Un’alimentazione sana ed equilibrata per dimagrire e snellire le cosce prevede l’uso limitato dei cereali integrali ricchi di fibre, soprattutto a colazione, come per esempio delle fette biscottate con la marmellata biologica, e a pranzo, come del riso integrale.

A pranzo inoltre potete accompagnare il riso integrale con dei fagioli, delle lenticchie o dei ceci, in grado di fornirvi anche un apporto proteico, accompagnate con delle verdure fresche, crude, cotte al vapore o lessate.

Per le merende, una a metà mattina e una a metà pomeriggio, usate la frutta o lo yogurt magro, oppure va bene anche della frutta secca come noci o mandorle, ma senza esagerare in quanto ricca anche di grassi naturali.

A cena dovete cercare di evitare i carboidrati, favorendo la digestione e il sonno notturno, mangiando pesce, carni bianche o albumi d’uovo, sempre accompagnati da verdure fresche o al massimo da un frutto.

Questa deve essere l’alimentazione base da seguire per dimagrire in modo costante e duraturo, andando a contrastare il grasso in eccesso sulle cosce, potendo fare a scelta delle modifiche o delle integrazioni.

Per esempio è possibile sostituire il riso e la pasta integrali con la quinoa, un cereale ricco di proteine, usare di quando in quando dei formaggi magri come quello di capra, o l’avena, anch’essa con un basso indice glicemico e ricca di proteine.

Combattere la ritenzione idrica per dimagrire le cosce

Oltre alla dieta per dimagrire le cosce è necessario combattere la ritenzione idrica, che si annida proprio in questo punto, soprattutto nelle donne, ed è molto difficile da mandare via.

La prima regola per contrastare la ritenzione idrica è bere tanta acqua durante tutta la giornata, portandosi sempre dietro una bella bottiglietta piena e non aspettare di sentire sete ma bere, bere e bere.

È possibile bere fino anche a 4-5 litri al giorno, quindi non abbiate paura ma aumentate la quantità d’acqua un poco alla volta in maniera graduale. Un ulteriore aiuto possono fornirlo tisane e centrifughe, soprattutto se assunte al mattino presto a digiuno e alla sera dopo cena.

Questo perché in questi due momenti della giornata l’organismo effettua la purificazione dalle tossine, e assumendo questi preparati andiamo ad aiutare questa funzione, aumentandone l’efficacia.

Molto utile a contrastare la ritenzione idrica e la purificazione dell’organismo sono anche i succhi di melograno e di mirtilli, ricchi inoltre di antiossidanti e sali minerali preziosi.

Attività fisica per dimagrire le cosce

Per dimagrire le cosce è necessario abbinare a un’alimentazione sana ed equilibrata, e a una corretta idratazione, dell’attività fisica specifica di tipo aerobico e per un tempo prolungato di almeno un’ora, un’ora e mezza.

Gli sport migliori per dimagrire e rassodare le cosce sono sicuramente la corsa, il nuoto e la danza, praticati a qualsiasi livello almeno per tre volte alla settimana.

Oppure, se non si possono fare queste attività, è possibile comunque ripiegare sulla cyclette, sulle camminate veloci, meglio se in salita, e sulla ginnastica in acqua.

Queste attività fisiche devono essere praticate per il maggior tempo possibile, almeno un’ora per tre volte alla settimana, in quanto l’organismo nei primi 30 minuti circa di attività non brucia grasso ma acqua ed energie assimilate con l’alimentazione.

Per questo, un modo per migliorare l’efficienza delle attività aerobiche e la loro capacità di bruciare grassi è andare a praticare prima un’attività fisica muscolare, con i pesi o a corpo libero, per almeno 30-40 minuti.

I migliori esercizi per dimagrire le cosce

Quando si seguono una dieta e un’attività fisica per dimagrire soprattutto le cosce, è bene eseguire magari prima dell’allenamento degli esercizi mirati per i muscoli delle gambe, dei glutei e degli addominali.

Questo perché, andando a tonificare e irrobustire questi muscoli, si aiuterà l’organismo a dimagrire su questa zona, aumentando la massa muscolare e diminuendo la massa grassa e la ritenzione idrica.


LEGGI ANCHECome dimagrire e combattere il colesterolo con il Glucomannano


Inoltre, facendo questi esercizi prima dell’attività aerobica, questa zona del corpo sarà già calda e pronta a perdere liquidi e grasso con una maggiore facilità ed efficienza.

Gli esercizi migliori per dimagrire le cosce sono innanzitutto quelli che vanno a lavorare i muscoli delle gambe, come i quadricipiti, i femorali e soprattutto gli adduttori, cioè la parte interna e quella esterna della coscia.

Gli esercizi migliori sono lo squat, gli affondi, le alzate laterali e quelle supine, sia a corpo libero che con manubri e bilancieri, sempre con un peso adeguato al proprio livello fisico e atletico.

Se si frequenta una palestra è possibile utilizzare anche le macchine, che permettono di fare un lavoro di isolamento del muscolo, andando a lavorarlo in tutte le sue parti in maniera completa. Comunque sono esercizi che è possibile eseguire anche a casa o al parco, con estrema facilità.

Inoltre è utile fare degli esercizi per gli addominali, in modo da bruciare più grassi con l’attività aerobica e sfinare il girovita, mettendo in risalto i glutei e i muscoli delle gambe.

Se avete problemi con questi esercizi potete eseguirli in acqua, un metodo molto efficiente per svolgere questo tipo di attività riducendo i carichi per il resto del corpo e lo sforzo.

Concludendo

Per concludere possiamo dire che, soprattutto per le donne, dimagrire le cosce è molto difficile, e necessita di un lavoro scrupoloso e costante, abbinando una dieta sana ed equilibrata a un’attività fisica costante e prolungata.

È indispensabile evitare cibi grassi, fritti, ricchi di sale e di zucchero, puntando su frutta e verdura fresca di stagione, carni bianche e pesce, albumi d’uovo, cereali integrali e legumi.

La dieta va integrata con un lavoro di contrasto della ritenzione idrica, che tende ad accumularsi proprio in questo punto, bevendo tanta acqua durante tutto il giorno, e facendo uso di tisane e centrifughe soprattutto al mattino a digiuno e alla sera prima di andare a dormire.

Inoltre è importante migliorare la muscolatura delle gambe, andando a tonificare e rassodare gambe e glutei con esercizi mirati da fare almeno tre o quattro volte alla settimana.

Infine ricordatevi di riposare adeguatamente e di cercare di limitare lo stress. Dimagrire le cosce e il proprio corpo passa per la cura della persona, se necessario usando anche creme specifiche e massaggi.

Una persona rilassata, che conduce una vita attiva e sana, riuscirà a dimagrire molto più in fretta rispetto a una persona stressata. Prendetevi i vostri spazi, del tempo solo per voi, perché l’aspetto esteriore è lo specchio del vostro aspetto interiore.



Potrebbero interessarti anche

Top