Conto Arancio, il conto online di ING Direct

Conti di deposito in Italia

Tra i tanti conti deposito offerti dalle principali banche in Italia, sicuramente Conto Arancio di ING Direct è ancora uno dei più famosi e dei migliori disponibili sul mercato.

Si tratta di un conto che può essere legato al proprio conto corrente principale, dal quale è possibile effettuare depositi e bonifici e vincolare le somme a piacimento, ottenendo rendimenti fino al 2%.

Come funziona Conto Arancio

Conto Arancio è un conto deposito titoli che può essere collegato a qualsiasi conto corrente in totale sicurezza, potendo in qualsiasi momento prelevare i propri risparmi o trasferirli sul proprio conto corrente.

Il Conto Arancio può essere alimentato con un deposito, un assegno bancario o circolare, un RID bancario o attraverso un bonifico dal proprio conto corrente o da un qualsiasi conto bancario.

Inoltre è possibile controllare la situazione del proprio conto in qualsiasi momento grazie all’app per smartphone, con la quale è possibile entrare nella propria area privata ed effettuare tutte le operazioni necessarie.

In più con Conto Arancio è possibile fissare degli obiettivi di risparmio e verranno calcolati automaticamente i piani migliori per raggiungere tali obiettivi.

Costi e interessi di Conto Arancio

Conto Arancio è a zero spese e a canone gratuito, il che significa che non costa nulla né per la sua apertura, né per la chiusura o per qualsiasi tipo di bonifico o deposito. L’unico costo è legato all’imposta di bollo obbligatoria per legge pari a 34,20 euro l’anno.


LEGGI ANCHEConti di deposito, in Italia continua il trend di crescita


Inoltre è possibile effettuare prelievi e versamenti completamente gratuiti, richiedere la rendicontazione online in qualsiasi momento senza costi aggiuntivi ed alimentare il proprio conto a piacimento.

Ovviamente Conto Arancio non presenta costi perché tutte le operazioni devono avvenire online o al massimo per telefono, aiutando ING Direct a tenere bassi i costi in modo da poter offrire questo servizio a costo zero.

I rendimenti di Conto Arancio possono arrivare fino al 2% lordo annuo, purché titolari di un Conto Corrente Arancio con accredito dello stipendio o della pensione.

La liquidazione degli interessi avviene direttamente sul proprio conto a seconda dell’impostazione, quindi a fine anno, alla scadenza del vincolo o al momento della chiusura del conto.

I vincoli possono essere attivati direttamente su internet dalla propria area riservata, fino ad un massimo di 3 e svincolabili in qualsiasi momento, senza pagare penali né commissioni aggiuntive.

Una delle promozioni in corso è Arancio+ dedicata ai clienti ING Direct, con la quale è possibile vincolare i propri risparmi a 6 mesi fino ad un massimo di 50.000 euro, ottenendo un rendimento del 2%. Per rinnovare Arancio+ è necessario effettuare nuovamente la richiesta ed è possibile cumulare fino a 3 vincoli contemporaneamente.

Infine bisogna ricordare che ING Direct riconosce un interesse dello 0,10% sulle giacenze libere non vincolate, e che sulla liquidazione degli interessi bisogna pagare l’imposta di bollo pari al 26%.

Come aprire Conto Arancio

Aprire Conto Arancio è semplice e veloce, bastano il proprio codice fiscale, un documento d’identità valido (carta d’identità o passaporto) e l’Iban del proprio conto corrente di appoggio.

Una volta effettuata la richiesta sul sito di ING Direct sarà necessario aspettare l’arrivo del contratto, firmarlo e rispedirlo. Successivamente si riceveranno per email tutti i codici di accesso e di utilizzo del proprio Conto Arancio, per iniziare ad effettuare depositi ed operazioni in assoluta libertà.

Invece chiudere il proprio Conto Arancio è davvero facilissimo, basta andare sulla propria area riservata ed effettuare la richiesta di chiusura, il tutto in pochissimo tempo senza pagare costi né penali.

Quanto si guadagna con Conto Arancio

Effettuando alcune simulazioni con dei depositi vincolati è possibile farsi un’idea di quanto sia effettivamente possibile guadagnare con Conto Arancio.
Per esempio, vincolando 10.000 euro con Arancio+ quindi al 2% si ottiene un guadagno al termine del vincolo di sei mesi di 100 euro. Invece vincolando 30.000 euro si ottiene un guadagno di 300 euro.

Vincolando invece le stesse cifre sempre per sei mesi ma con il tasso base i rendimenti scendono rispettivamente a 5 e 15 euro, quindi notevolmente molto più bassi rispetto al tasso fornito da Arancio+.

Conto Arancio 2017: opinioni

Chiedendo un po’ in giro ai tanti clienti che negli ultimi anni hanno scelto Conto Arancio per gestire i loro risparmi, si evince come ovviamente ci siano aspetti positivi e negativi.


LEGGI ANCHEDocumenti necessari per gli investitori che finanziano le aziende


Tra i vantaggi di Conto Arancio c’è sicuramente uno dei migliori tassi d’interesse offerti oggi in Italia tra i conti deposito, oltre al fatto che sia possibile gestire i propri soldi con facilità, prelevando e versando senza problemi.

Inoltre si tratta di un conto a zero spese esclusa l’imposta di bollo, che ricordiamo è a carico della banca per i correntisti di ING Direct che accreditano lo stipendio o la pensione.

In più è possibile aprirlo in 5 minuti sia da pc che tablet o smartphone, gestirlo comodamente grazie all’apposita app e richiedere assistenza telefonica in qualsiasi momento.

Gli svantaggi sono che non esiste una banca fisica d’appoggio per qualsiasi evenienza, non vengono forniti servizi aggiuntivi come carte o libretti degli assegni e spesso le nuove offerte riguardano esclusivamente i nuovi clienti e non i vecchi.

Conclusioni

Sicuramente Conto Arancio è uno dei conti deposito migliori del mercato con i rendimenti più alti del momento, facile da aprire e completamente gratuito anche per la chiusura.

Inoltre è possibile godere di sconti e promozioni che premiano la fidelizzazione dei clienti ING Direct, collegando un Conto Corrente Arancio al conto deposito per godere al massimo delle opportunità offerte.

Conto Arancio è un conto deposito a zero spese, comodo, gestibile completamente via internet, con il quale è possibile personalizzare i propri vincoli e scegliere il piano più adatto alle proprie esigenze.



Tags

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top