Chiavetta internet o ADSL: quale soluzione conviene di più?

Chiavetta internet o ADSL?

La chiavetta internet e l’ADSL sono due delle principali modalità di connessione maggiormente utilizzate dagli italiani che, non potendosi permettere i costi di una connessione in fibra ottica, si affidano a queste altre valide soluzioni. Questi due metodi presentano delle differenze anche significative che però non implicano una vera e propria preferenza netta che ponga l’uno al di sopra dell’altro, bensì degli ambiti di utilizzo abbastanza diversificati.
Grazie a comparatori come Supermoney è possibile valutare online la convenienza della chiavetta internet o scegliere la tariffa ADSL più conveniente sulla base del proprio profilo.

La chiavetta internet, a chi conviene?

Navigare tramite una chiavetta internet è una soluzione che viene spesso assimilata a quella della navigazione via cellulare o via router wi-fi mobile, tuttavia anche all’interno di questa gamma di soluzioni esistono alcune differenze.

Va ricordato che il principale vantaggio della chiavetta internet è che essa viene alimentata dal dispositivo a cui è collegata, generalmente un computer, tuttavia può anche interfacciarsi con un router per consentire la condivisione del segnale. Bisogna dire anche che i canoni relativi alla chiavetta sono generalmente inferiori a quelli del wi-fi mobile. Queste tre caratteristiche uniscono i vantaggi rispettivamente del router mobile e del cellulare, facendo emergere quindi la chiavetta come la soluzione più pratica fra queste tre. È quindi consigliata per chi è spesso in viaggio, o ha bisogno di utilizzare internet veloce in luoghi diversi durante la giornata.

Connessione ADSL: internet non è più un lusso

Se la chiavetta internet ha dalla sua la portabilità e la comodità, l’ADSL risponde con una connettività più rapida e senza intoppi, oltre che con dei canoni mensili che, sebbene siano normalmente più elevati di quelli relativi alle chiavette, forniscono internet illimitato e la possibilità di utilizzare una connessione wi-fi per numerosi dispositivi più stabile, facilmente attivabile e con una maggiore velocità.

Va detto poi che il canone dovuto per la connessione ADSL spesso include un servizio di telefonia mobile o fissa, che può rivelarsi molto utile se non necessario e che contribuisce ad aumentare il valore dell’investimento.

L’ADSL si rivolge dunque a chi utilizza molta banda, soprattutto in download e a chi usufruisce della connessione ad internet per contenuti multimediali che richiedono un consumo elevato di Gigabyte, come film, video e giochi in rete.


LEGGI ANCHE: Offerte ADSL senza linea telefonica: ecco le migliori


Entrambe le soluzioni hanno quindi punti forti e punti deboli e il confronto tra chiavetta e ADSL non finisce qui: per esempio la connessione ADSL copre quasi tutto il territorio italiano (ogni utente può accedere alle informazioni relative alla copertura commerciale di rete), spesso con un miglior servizio, tuttavia la mobilità concessa dalla chiavetta internet permette di connettersi anche in punti non raggiunti dalla rete ADSL o che accedono a una connessione limitata.

Un ottimo metodo per capire quale soluzione sia la più adatta è quindi quello di stilare una lista delle proprie priorità, includendo la frequenza di connessioni fuori casa, il numero di dispositivi da connettere e il budget a disposizione. E una volta fatta la scelta tra chiavetta internet o ADSL non serve far altro che rivolgersi a Supermoney per trovare la tariffa più conveniente.



Tags

Seguici su Instagram e Youtube

Potrebbero interessarti anche

Top