Come l’argento colloidale può aiutare il tuo corpo a star meglio

Come usare l'argento colloidale

Nell’ultimo periodo si parla moltissimo dell’argento colloidale e dei suoi vantaggi. Questo antibiotico naturale, infatti, può aiutare il nostro corpo a stare meglio e previene il rischio di malattie, avendo dall’altra parte pochissimi effetti collaterali.

Sin da epoche antiche veniva utilizzato come sostituto degli antibiotici. Questo veniva somministrato per distruggere virus, batteri ma anche microorganismi patogeni come i funghi. Il suo vantaggio, infatti, è quello di uccidere qualsiasi microorganismo che possa generare infezioni, nel giro di appena sei minuti.

Quando si parla di argento colloidale, dunque, si fa riferimento a degli ioni positivi di argento, immersi in acqua distillata. Il fatto che questa soluzione avvenga in acqua distillata impedisce che si formino Sali o altre sostanze causate da possibili impurità, che possano rivelarsi dannose per il nostro organismo.

Può essere quindi un grandissimo alleato del nostro organismo. Nelle prossime righe vi illustreremo quali sono i suoi possibili usi e come può aiutare il nostro corpo a stare meglio, traendo spunto dalle indicazioni terapeutiche evidenziate da santenaturels.it.

Usi dell’argento colloidale

Prima di parlare dei possibili usi dell’argento colloidale bisogna fare una piccola premessa. È importante, infatti, sapere che il suo utilizzo in Italia è consentito solo ed esclusivamente per uso esterno. Questo antibiotico naturale, però, può essere utile per curare anche il raffreddore o altre malattie tramite uso interno, ma in Italia questo non è ancora permesso. Ci limiteremo, dunque, ad elencarvi i possibili utilizzi attraverso uso esterno.

Funghi

Come vi abbiamo già accennato qualche riga sopra, l’argento colloidale è molto efficace per distruggere i funghi. Applicando sulla parte interessata qualche goccia di prodotto ci si potrà liberare in pochissimo tempo di organismi patogeni come quelli che causano la candida o la cistite.

Malattie della pelle

Si può rivelare l’alleato perfetto anche in caso di malattie della pelle. Applicandolo su di essa, infatti, in caso di dermatite, eczemi o persino di psoriasi, si può sperimentare immediatamente un effetto benefico. L’argento colloidale, inoltre, può aiutare anche a diminuire l’acne.

Disinfettante naturale

Grazie al suo fortissimo potere disinfettante, sarà anche il migliore antisettico possibile da avere in casa. Lo potrete utilizzare in caso di ustioni, per far sì che la pelle guarisca prima, e in caso di tagli, per disinfettare la parte interessata.

Raffreddore e mal di gola

L’argento colloidale è estremamente utile anche nei casi di raffreddamento. Si può utilizzare, infatti, per dare sollievo al naso nei casi di congestione nasale, applicando qualche goccia al suo interno. Questo aiuta a liberare il naso dal muco e a far respirare meglio. Al tempo stesso può essere utilizzato per fare gargarismi utili a uccidere germi e batteri nel cavo orale. Questa funzione si rivela estremamente interessante per i casi di mal di gola, di tonsillite ma anche per eventuali gengiviti.

Otite

Questo antico rimedio naturale si può utilizzare anche per combattere l’otite. Basta versare, infatti, nell’orecchio poche gocce di prodotto per ottenere un ottimo risultato.

Malattie degli occhi

Lo stesso vale per le malattie degli occhi. Versandone poche gocce si possono risolvere tutte le patologie infettive ad essi correlati. In questa maniera, dunque, si possono combattere le congiuntiviti, le blefariti e gli orzaioli.

Come potete vedere, gli utilizzi possibili dell’argento colloidale sono veramente tantissimi. Per questa ragione tenerne una boccetta in casa può sempre fare comodo per aiutare il nostro corpo a guarire meglio dalle semplici problematiche di salute che possono incorrere quotidianamente. Per acquistarlo, inoltre, ci si può rivolgere a uno dei tantissimi siti web che ne curano la vendita.



Tags

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top