Elenco di possibili guasti e relative riparazioni della nostra lavastoviglie

Guasti e riparazione lavastoviglie

Quando la lavastoviglie non funziona sono guai, quindi serve capire che problemi potrebbero esserci alla base, prima di chiamare un tecnico per riparazione elettrodomestici. Il consiglio preliminare, al di là dei singoli interventi, resta comunque imparare ad eseguire la corretta manutenzione.

Primo caso: lavastoviglie che non funziona, guasto generico che non ne permette l’accensione. Ispezionare interruttori e fusibili per verificarne lo stato, che la spina sia collegata alla corrente e che il cavo della spina sia a posto. In caso contrario, sostituirlo.
Se non si risolve, verificare se parti meccaniche della lavastoviglie siano rotte e che lo sportello della lavastoviglie si chiuda opportunamente.
Con un multimetro verificare interruttori dei programmi, sportello, timer, relais e motore all’interno della lavastoviglie.

Secondo caso: lavastoviglie emette rumori ma non parte. Verificare pompa o motore per vedere se qualcosa ostruisce e agire come necessario. Verificare cinghia di trasmissione, che non sia spezzata oppure consumata. Se tutto a posto, col multimetro verificare relais e motore.

Terzo caso: lavastoviglie non prende acqua oppure la scarica subito. Controllare che il rubinetto collegato alla macchina sia funzionante.
Verificare  stato del tubo in termini di arrotolamenti o ostruzioni. Verificare se lo sportello si richiude correttamente, controllare galleggiante e valvole di entrata e uscita acqua. Verificare ostruzioni del filtro valvole.
Col multimetro verificare il corretto funzionamento interruttori dello sportello, galleggiante e valvole di presa d’acqua.
Controllare se il braccio della valvola di scarico funziona correttamente, quindi: verificare braccetto e muoverlo su e giù, se si blocca o si muove a fatica, verificare lo stato delle molle.
Se tutto a posto, rimpiazzare solenoide staccando i cavi con pinze e col cacciavite svitare e rimpiazzarlo.

Suggerimento utile per la riparazione della lavatrice

Alcune riparazioni potrebbero essere troppo complicate per un non addetto ai lavori,  per cui è meglio contattare un tecnico per riparazione elettrodomestici, facilmente individuabile tramite conoscenze oppure tramite internet digitando ad esempio “riparazione/assistenza della lavastoviglie o elettrodomestici a Torino, Milano, Napoli, Roma etc”.

Quarto caso: l’acqua non si scarica. Verificare se il tubo di scarico sia ostruito, idem per pompa e motore. Verificare stato tubi o cinghia di trasmissione, verificare che ci sia elettricità nella valvola di scarico e motore timer.

Quinto caso: fuoriuscita sapone o acqua. Verificare se il detergente è adatto e che non ci sia troppa acqua nella lavastoviglie. Verificare sportello, cardini e tutte le guarnizioni. Verificare stato tubo di scarico, pompa e valvola di cattura acqua.

Sesto caso: troppo rumore. Verificare valvole, bracci rotanti, filtro di cattura e uscita acqua, montanti e motore, la ventola di questo e le lame.

Settimo caso: la lavastoviglie non lava completamente o lavaggio dura troppo. Verificare con multimetro termostato, motore timer e elemento riscaldante.

Ultimo caso: stoviglie rimangono sporche. Verificare pressione, temperature e livello acqua. Pulire filtro.
Verificare funzionamento area sapone, bracci rotanti e valvole e che tubi o valvole non siano ostruiti.
Controllare valvole di carico e scarico acqua, interruttore programmi motore timer, terminale bimetallico e riscaldatore.

Se quanto sopra non funziona rivolgersi a qualcuno che effettua riparazione elettrodomestici specializzata.
Meglio una persona competente come un tecnico riparatore, che combinare pasticci per mancanza di competenze.



Tags

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top