Elena Cattaneo all’Università di Sassari: “Ogni giorno, tra scienza e politica”

Elena Cattaneo all'Università di Sassari

La scienziata Elena Cattaneo, Senatrice a vita della Repubblica Italiana, sarà ospite dell’Università di Sassari lunedì 21 novembre per parlare del rapporto tra scienza e politica e del finanziamento della ricerca pubblica in Italia. La professoressa Cattaneo incontrerà alle 12.00 in Aula Magna gli allievi delle classi quinte delle scuole superiori cittadine e risponderà a dubbi e domande degli studenti. I giovani alunni potranno anche conoscere da vicino le attività di Trasferimento tecnologico dell’Università di Sassari che si metteranno in mostra durante l’intera durata dell’evento per stimolare la curiosità verso la ricerca scientifica e le sue applicazioni nella vita quotidiana (saranno presenti il FabLab, Abinsula, Farmasinara e Nurkara).

Nel pomeriggio alle 15.30, sempre nell’Aula Magna di piazza Università, Elena Cattaneo discuterà con la comunità universitaria e cittadina delle problematiche legate al finanziamento della ricerca scientifica in Italia, argomento complesso che la farmacologa di fama internazionale, professore ordinario all’Università Statale di Milano, conosce da vicino nella sua veste di scienziata e Senatrice a vita, nominata nel 2013 da Giorgio Napolitano per i suoi meriti scientifici. Durante l’incontro, la professoressa Cattaneo presenterà il suo libro Ogni giorno, tra scienza e politica edito da Mondadori.

I due appuntamenti saranno moderati da due noti giornalisti del panorama nazionale: Sylvie Coyaud (“D-La Repubblica”, “Il Sole 24 Ore” e “Oggi Scienza”) e Pietro Greco (conduttore di “Radio3 Scienza”, Città della Scienza di Napoli). Aprirà gli incontri il Magnifico Rettore dell’Università di Sassari, professor Massimo Carpinelli.

Chi è Elena Cattaneo

L’On. Elena Cattaneo dirige il “Laboratorio di Biologia delle Cellule Staminali e Farmacologia delle Malattie Neurodegenerative” del Dipartimento di Bioscienze (Università Statale di Milano) ed è cofondatore e direttore del centro di ricerche sulle cellule staminali “UniStem”. Coordina un consorzio europeo – Neurostemcellrepair, 2013-2017 – e un network italiano per lo studio delle staminali nell’Huntington finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca (2017-2020). Ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui la Medaglia d’oro del Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, per gli studi sulla Corea di Huntington e sulle cellule staminali nel 2001.

Ogni giorno, tra scienza e politica, organizzato in collaborazione con la libreria Koinè, è un evento inserito nel calendario di “Éntula”, festival letterario diffuso a cura dell’associazione Lìberos, giunto alla IV edizione. Tra i partner dell’iniziativa anche la Polizia di Stato, che sarà presente con uno stand dedicato al progetto “Questo non è amore”, destinato a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla gravissima piaga della violenza contro le donne e dei maltrattamenti in famiglia.




Potrebbero interessarti anche

Top