Corsi di inglese all’estero per adulti

Corso d'inglese per adulti

L’importanza dell’inglese e la sua popolarità hanno spinto persone da tutto il mondo ad imparare la lingua più utilizzata in ambito tecnico e commerciale laddove essa costituisce un mezzo di comunicazione imprescindibile.

Ma come apprendere l’inglese? Le strade a tua disposizione possono essere molte, ma solo con un corso di inglese all’estero per adulti potrai, con ogni probabilità, riuscire in poco tempo nello studio. Stando continuamente a contatto con persone madrelingua, infatti, sarai chiamato a superare qualsivoglia forma di timidezza e a sforzarti di utilizzare l’unico modo che hai per comunicare: parlare in inglese.

Un corso di inglese full immersion all’estero è un’esperienza da vivere a 360 gradi: se una buona scuola privata di lingue è presente anche in Italia, solo in un Paese che adotta l’inglese nativamente potrai studiare a contatto con professori madrelingua e persone da tutto il mondo. Vediamo insieme, allora, quali sono gli elementi da valutare per la scelta tra i tanti corsi di inglese all’estero per adulti.

Corsi di inglese all’estero per adulti: quale scegliere e perché?

Gli italiani, a mio avviso, sono mediamente poco elastici, spesso restii a lasciare le loro abitudini e sicurezze. In un Paese come il nostro, dove le cose non vanno molto bene sul versante economico ma ci sono famiglia, clima mite, ottima cucina (e altri cento stereotipi, diciamolo), si fa molta fatica nel pensare di lasciare un lavoro, anche umile, per una nuova esperienza o si resiste, anche da disoccupati, pur di restare vicini ai propri cari e a qualcosa di familiare.

Per quanto mi renda conto che sia difficile immaginare la propria vita in un luogo del tutto nuovo, posso dirti che ci sono tante mete bellissime di cui gli italiani sono innamorati: tra tutte, Irlanda e Scozia.

Posso dirti, più in particolare, che l’Irlanda è una terra fantastica che riesce ad unire bellezze naturali, sicurezza e benessere. Personalmente ho letto tanto circa i corsi di inglese all’estero per adulti per frequentare il migliore e scegliere tutto con accortezza. Solo dopo, purtroppo, ho desistito per motivi personali.

Posso dirti, intanto, che ho appreso veramente molto sulla vita in Irlanda e sono felice di poter condividere con te questo mio sogno, solo rimandato.

Quale college irlandese scegliere?

L’Irlanda è un Paese bellissimo che vive di turismo e visitatori che si recano nell’isola di smeraldo per i motivi più vari. Tra questi c’è proprio la frequentazione di una scuola di lingue: sono veramente innumerevoli i college presenti sul territorio e seguono tutti uno stesso iter.

Come scegliere allora? Partirei intanto da alcuni punti chiave sui quali riflettere e basare la propria scelta:

  1. il costo della vita nella città di destinazione;
  2. il costo del corso;
  3. le proprie esigenze: ci si sposta solo per frequentare un corso di inglese oppure per cercare lavoro all’estero?

Fatte queste doverose valutazioni, potremo meglio decidere la città nella quale effettuare la ricerca, il budget da investire, l’orario dei corsi e i mezzi di trasporto per raggiungere il luogo.

Come si svolgono i corsi di inglese all’estero per adulti?

Volendo tralasciare i corsi di inglese per la preparazione di esami specifici (Cambridge, IELTS ecc…), ti spiego bene come viene organizzato un un corso di inglese general o intensive per adulti.

Il corso di inglese general dura solitamente dalle 15 alle 20 ore settimanali, quello intensive tra le 25 e le 30. Molto dipende anche dai costi: ci sono college da 100 euro settimanali che solitamente offrono 15 ore, altri che possono arrivare a 400.

Ne approfitto per farti notare che, se non avessi le possibilità di sostenere un corso di lingue, potrai comunque approfittarne per una soluzione alternativa: un impiego da 20-25 ore settimanali in cambio di vitto e alloggio (au pair o ragazza alla pari, lavoro in farm od ostelli sono solo alcuni esempi, ma puoi trovare più info su siti dedicati). Spesso sono gli stessi college offrono soluzioni di questo tipo.

Il primo giorno di corso (oppure prima di partire) dovrai sottoporti al cosiddetto placemet test per essere inquadrato in un livello e, quindi, inserito in una classe. Lungo il tuo percorso formativo (che può durare tanto una settimana quanto un anno) potrai salire di livello fino a diventare madrelingua. Solitamente l’ultimo giorno della settimana scolastica, il venerdì, verrai sottoposto ad una verifica per valutare se appreso quanto fatto nei cinque giorni precedenti.

Dove alloggiare all’estero

Sono tante le soluzioni a tua disposizione, puoi decidere di prenotare da solo tramite i soliti canali, rivolgerti ad un’agenzia oppure, cosa consigliata, affidarti direttamente al college che, in genere, dispone di una doppia soluzione: case condivise con altri ragazzi, vitto e alloggio in una famiglia del posto. Soluzione, quest’ultima, che pare essere preferibile in quanto è proprio grazie a persone madrelingua che si può migliorare molto sia nell’ascolto che nel parlato.

Come muoversi all’estero

Se il raggiungimento della meta scelta è veramente semplice (con voli quotidiani, spesso anche molto economici come quelli offerti da Ryanair), gli spostamenti all’estero cambiano da Paese a Paese, per non dire da città a città.

In Irlanda ci sono biglietti one way/single (per un solo viaggio) or return (andata e ritorno), abbonamenti giornalieri, settimanali, mensili od annuali. I costi sono ridotti per gli studenti. Questo vale anche per i ticket di ingresso ai musei.



Tags

Potrebbero interessarti anche

Top