L’Isola del Cinema: tanti ospiti per la serata dedicata a William Shakespeare

Isola del Cinema serata Shakespeare

Mai ci fù storia di maggior dolore di quella di Giulietta e del suo Amore scrisse William Shakespeare ed è proprio a lui che L’Isola del Cinema dedica la serata di lunedì 29 agosto: alle 21.30 in Arena sarà possibile prendere parte alla rilettura del celebre classico Romeo and Juliet, versione cinematografica dell’opera teatrale, fedele e visivamente potente diretta dal regista e sceneggiatore italiano Carlo Carlei, ospite della serata.

Il film, presentato in anteprima al Festival di Roma 2014, è interpretato dall’attore e modello Douglas Booth, star della serie BBC “Grandi Speranze”, dall’attrice e cantante statunitense Hailee Steinfeld, dall’attore e produttore Damian Lewis, tra i protagonisti di “Homeland”, da Christian Cooke, interprete dell’acclamata miniserie televisiva di Channel 4 “The Promise” e dall’amato Paul Giamatti , nominato ai premi Oscar come miglior attore non protagonista nel film Cinderella Man.

Romeo and Juliet è un film spettacolare da ogni punto di vista, che ha raccolto il meglio anche per quanto riguarda le maestranze italiane e straniere e dunque la troupe, non a caso il premio Oscar 2015 Milena Canonero ci ha dato una mano per la realizzazione dei costumi. In questo film nulla è lasciato al caso ma abbiamo voluto solo il meglio” ha spiegato Carlei che, dopo la realizzazione delle due serie per la televisione “Il giudice meschino” (2014) e “Il Confine” (2015), è impegnato sul set della nuova fiction di Rai Uno “I bastardi di Pizzofalcone”, tratta dai tre romanzi di Maurizio De Giovanni (Bastardi di Pizzofalcone, Buio e Gelo) ambientati nella Napoli contemporanea.

Carlo Carlei, cineasta apprezzato in America, ha dato il suo contributo per la realizzazione di un contenuto audiovisivo dedicato ad un’altra celebre opera del teatro shakespeariano, Macbeth di Orson Welles: in un’inedita intervista, inclusa nel Blu-ray di prossima uscita, ha svelato e illustrato le curiosità legate alla versione restaurata di questa famosa opera, al suo fianco anche i registi Buz Luhrmann e Kenneth Branagh.

La visione della pellicola, che si inserisce nelle celebrazioni dell’anniversario dei 400 anni dalla morte del drammaturgo inglese che al mondo ha regalato un patrimonio culturale di inestimabile valore, sarà preceduta dalla lettura di quattro dei più apprezzati sonetti del poeta, scritti tra il 1595 e i primi anni del 1600. L’attrice Gioia Spaziani, conosciuta per la serie televisiva italiana “Un posto al sole”, leggerà il sonetto 18, probabilmente il più noto ed amato dei 154 che compongono il corpo dei sonetti shakespeariani in cui si celebra la potenza della poesia che eternizza la realtà. Toccherà a Federico Pacifici, sceneggiatore e attore, declamare i versi del sonetto 22 dedicati al più complicato dei conflitti umani: quello tra giovinezza e vecchiaia. L’attore di teatro e fiction Giampiero Judica, reso celebre oltreoceano per la sua partecipazione nella serie americana su gangster e proibizionismo, “Boardwalk Empire”, reciterà il sonetto 34 in cui è l’amore, ancora una volta, a determinare lo stato d’animo dell’uomo. Infine Mia Benedetta, attrice teatrale e fotografa, farà conoscere al pubblico attraverso la sua voce il “tramonto della vita”, raccontato nel sonetto 73.




Potrebbero interessarti anche

Top