Seminario Jazz 2016: a Nuoro il progetto Cairo Jazz Station

Cairo Jazz Station al Seminario Nuoro Jazz

All’incrocio tra jazz e musica contemporanea del Medio Oriente il concerto in programma oggi (giovedì 25 agosto) a Nuoro per la rassegna abbinata al ventottesimo Seminario Jazz, che ha preso il via martedì (23 agosto) per andare avanti fino al prossimo 2 settembre. Di scena al Museo del Costume, con inizio alle 21.15, il progetto Cairo Jazz Station, una collaborazione artistica e didattica tra il festival di Aix-en-Provence, il Makan Egyptian Center for Culture and Arts e Nuoro Jazz.

Protagonisti, quattro giovani strumentisti d’Europa e Medio Oriente provenienti dal mondo delle musiche orali e d’improvvisazione: l’italiano Loris Lari al contrabbasso, l’egiziano Abdallah Abozekry al saz (un liuto a manico lungo diffuso in Medio Oriente), il portoghese João Barradas alla fisarmonica e il turco Ismail Altunbas alle percussioni.
Tra fine marzo e i primi di aprile si sono riuniti al Cairo per una residenza artistica con l’obiettivo di dare forma a una nuova identità musicale comune: un inedito connubio di timbri nato dalla necessità di avvicinare le sponde e gli universi sonori di una zona in piena mutazione. Presentato nella capitale egiziana lo scorso 5 aprile e poi a Aix-en-Provence il 19 luglio, Cairo Jazz Station è un progetto nato nell’ambito della rete Medinea (Mediterranean Incubator of Emerging Artists), coordinata dal festival di Aix-en-Provence e costituita da operatori del settore della musica impegnati nella diffusione, lo scambio e la cooperazione a livello internazionale (istituti di istruzione superiore, centri culturali, festival, fiere della musica, locali).

I biglietti (primi posti intero a 12 euro, ridotto a 10 euro; secondi posti intero a 10 euro, ridotto a 8) si possono acquistare in prevendita da Mousikè, in via Gramsci, 48, e al CTS Nuoro presso ExMe’, in piazza Mameli 1. Online sulla piattaforma Ciaotickets.

Alla Scuola Civica di Musica “Antonietta Chironi”, intanto, le attività didattiche del Seminario Jazz vanno avanti secondo il consueto orario: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Oltre alle lezioni teoriche e strumentali, le prove aperte di gruppo e le classi di musica d’insieme, e i corsi dell’ingegnere del suono Marti Jane Robertson, il programma della giornata prevede alle 15.45 il secondo dei “Quattro passi nel jazz”, la serie di conferenze aperte al pubblico del musicista e musicologo Enrico Merlin.



Amazon Prima Garcinia Cambogia

Seguici su Instagram e Youtube

Potrebbero interessarti anche

Top