Vacanze 2016: quello che non può mancare

Vacanze 2016: cosa mettere in valigia

Mai come in estate sorge l’esigenza di staccare la spina dal lavoro, dallo stress della quotidianità, e di partire per le vacanze sfruttando al massimo questo brevissimo periodo di relax. Eppure, in barba alla brevità di questo momento di svago, sono davvero tantissimi gli aspetti da considerare nel dettaglio: dal reperimento della meta ideale, fino all’organizzazione del viaggio, per non parlare poi della valigia e della decisione relativa agli oggetti più importanti per permetterci di godere di una vacanza perfetta. Ed allora vediamo insieme tutto quello che non potrebbe mai mancare nel nostro bagaglio targato estate 2016.

L’abbigliamento da spiaggia

Fra pomeriggi assolati, tintarelle sul lettino, aperitivi in spiaggia e feste al chiaro di luna, l’estate non può assolutamente fare a meno dell’abbigliamento adatto. Parliamo del beachwear: una tendenza che riesce a unire la comodità del costume da bagno e l’eleganza di un abbigliamento casual, perfetto anche per gli eventi musicali in riva al mare. Da questo punto di vista, non possono mancare il classico pareo e le borse di paglia per le donne, oppure le camicie a maniche corte e le ciabatte slipper per gli uomini. Infine, come potremmo mai rinunciare agli occhiali da sole? Non dimenticatevi, dunque, di metterne almeno un paio in valigia!

Arrivare in spiaggia con MyCoyote

Prima di sfoggiare il vostro outfit estivo, dovrete arrivarci in spiaggia e se partite in auto non potete fare a meno di un compagno di viaggio indispensabile come il navigatore. Certo ormai anche i cellulari supportano le funzioni base ma quello che davvero può cambiare la qualità del vostro viaggio è per esempio il navigatore di Coyote: uno strumento polivalente che oltre a guidarvi per le strade, sarà anche in grado di avvisarvi in tempo reale sulla situazione del traffico, sulla posizione degli autovelox e sulla vostra ‘velocità di crociera’. Uno strumento indispensabile per chi vuole viaggiare in tutta sicurezza e senza incappare nei classici disagi da automobilisti.

Un Power Bank per non spegnersi mai

Lo smartphone è oramai una componente essenziale, anche in vacanza: serve a spezzare la noia, ad organizzare la propria vacanza, a scattare foto e selfie a raffica, ad ascoltare musica e, perché no, a chattare con le nuove conoscenze fatte in spiaggia, magari per organizzare una piacevole serata estiva in compagnia. Da questo punto di vista, dunque, dovrete mettervi al riparo dal rischio di veder esaurire la vostra batteria: il Power Bank, infatti, è un gadget assolutamente indispensabile per non spegnere mai la vostra vacanza.

Un laptop per rimanere connessi col mondo

Nonostante il cellulare sia oramai in grado di fare meraviglie, il computer rimane ancora oggi uno strumento indispensabile, soprattutto per chi non smette mai di lavorare – anche in vacanza – ed ha la necessità di rimanere in contatto con l’ufficio o con i clienti. Il laptop diventa una soluzione necessaria, a patto che sia agile, che non pesi molto e che sia comodamente trasportabile in valigia. Per questo motivo, la scelta maggiormente raccomandata è rappresentata dagli ultrabook: leggeri e dotati di processori molto potenti, dunque utilissimi anche quando le vacanze saranno terminate.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top