Il mercato assicurativo delle polizze per i medici

polizze assicurazioni medici

Alcune categorie professionali sono tenute per legge a sottoscrivere una polizza assicurativa per tutelare se stessi, le proprie attrezzature e soprattutto i propri clienti o pazienti. È il caso dei medici, per i quali è molto importante avere ed offrire delle tutele ai pazienti che curano sottoscrivendo una polizza d’assicurazione adeguata.

A stabilire l’obbligatorietà dell’assicurazione per i professionisti è il Decreto Legislativo 137/2012: “Il professionista è tenuto a stipulare, anche per il tramite di convenzioni collettive negoziate dai consigli nazionali e dagli enti previdenziali dei professionisti, idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale, comprese le attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso. Il professionista deve rendere noti al cliente, al momento dell’assunzione dell’incarico, gli estremi della polizza professionale, il relativo massimale e ogni variazione successiva.”, come possono spiegare anche gli esperti di Mio Assicuratore, l’innovativo progetto di comparazione polizze Rc professionali online.

È l’ordine professionale di appartenenza a verificare ed eventualmente sanzionare chi non rispetta la normativa vigente.

I medici che operano in libera professione o hanno uno studio privato hanno a disposizione diverse opzioni assicurative che possono essere stipulate singolarmente o sottoscrivendo una polizza collettiva assieme agli altri medici dell’ordine, al sindacato, alla cassa mutua o ad un’associazione così da abbattere i costi. Chi opera invece all’interno di strutture pubbliche ha diritto ad una polizza stipulata e pagata dalla clinica o dall’ospedale stesso, che deve tutelarsi in modo completo da eventuali errori medici o infortuni.

Il mercato assicurativo per i professionisti che operano nel settore medico è decisamente in crescita, in primis per la recente normativa che obbliga i medici a sottoscriverle, ma anche per una necessità crescente di serenità dal punto di vista professionale. Avere un’assicurazione che tuteli i pazienti e gli stessi medici in casi di problemi insorti a causa di cure o interventi è importante per entrambe le parti. Il medico è tenuto a notificare ai pazienti la presenza di una polizza e ad indicarne gli estremi, oltre che i massimali nel momento in cui viene incaricato.

I costi di una polizza per i professionisti del campo medico possono variare molto a seconda del campo di applicazione. In base alla tipologia di rischio presente per il paziente il costo della polizza per i professionisti del settore medico può essere molto variabile. Per esempio gli appartenenti all’ordine degli psicologi possono avere un premio di polizza che parte da circa 300,00 euro, mentre per i chirurghi il costo lievita in modo rilevante fino a cifre che sfiorano i 15.000,00 euro annui.

I prezzi dipendono anche dal tipo di garanzie comprese nella polizza assicurativa. Le opzioni che si possono aggiungere alla polizza base di responsabilità civile sono molteplici e comprendono la tutela legale, l’assicurazione per le mani in caso dei chirurghi per esempio ed altri infortuni che possano impedire al medico la pratica della propria professione.

Negli ultimi anni i siti di comparazione delle polizze assicurative sono in costante crescita, offrendo un paragone tra le offerte di varie compagnie alla ricerca del prezzo più conveniente a parità di garanzie. Scegliere una polizza online è un comportamento che coinvolge un numero sempre maggiore di contraenti, che dopo un’attenta comparazione delle offerte scelgono di sottoscrivere online la propria polizza.



Potrebbero interessarti anche

Top