Forma e Poesia nel Jazz 2016: la rassegna in programma a maggio a Cagliari

Forma e Poesia nel Jazz 2016

Jazz di qualità in arrivo a Cagliari il prossimo mese di maggio con il trio di Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite (il 16), con la cantante Elisabetta Antonini e il suo progetto dedicato alla Beat Generation (il 25), e con l’omaggio della Reunion Big Band alla memoria di Marco Tamburini (il 28) nell’anniversario della scomparsa del trombettista. Sono alcuni dei concerti in arrivo nel capoluogo sardo per Forma e Poesia nel Jazz, la rassegna organizzata dall’omonima cooperativa, quest’anno alla sua diciannovesima edizione.

Un tris di serate per palati fini che diventa poker con lo spettacolo “RossinTesta” (l’11 giugno, fuori dal cartellone della rassegna) in cui Paolo Rossi interpreta le canzoni scritte per alcuni suoi lavori teatrali da Gianmaria Testa, il grande cantautore scomparso lo scorso 30 marzo. Agli appuntamenti targati Forma e Poesia nel Jazz si aggiunge poi il già annunciato piano solo di Stefano Bollani (il 18 maggio), proposto in coproduzione dalla SEM Organizzazione, a completare l’offerta di un abbonamento valido per gli spettacoli del trio Girotto-Servillo-Mangalavite, di Paolo Rossi e di Bollani, appunto – tutti in programma all’Auditorium del Conservatorio – più una quarta serata a scelta tra Reunion Big Band e Elisabetta Antonini (quest’ultima di scena invece al Piccolo Auditorium di piazzetta Dettori). L’abbonamento si può acquistare al Box Office in viale Regina Margherita, 43 (tel. 070657428) al prezzo di 78 euro, ma spendendo cinque euro in più si possono seguire tutti e cinque gli appuntamenti.

Forma e Poesia nel Jazz mette dunque in tavola le prime carte in attesa di presentare l’intero programma, che prevede appuntamenti anche in altri spazi e locali cittadini, come il Jazz’art in via Lamarmora, il Lazzaretto (il centro culturale in via dei Navigatori, nel quartiere Sant’Elia) e il Jazzino. E proprio nel locale in via Carloforte è in calendario per fine aprile una bella anteprima della rassegna: martedì 26 è di scena Mauro Ermanno Giovanardi in concerto con Paolo Milanesi alla tromba e Gianluca De Rubertis al piano e alle tastiere. Una lunga carriera artistica, quella del cantante milanese, iniziata con i Carnival of Fools, storica band dell’underground italiano dei primi anni Novanta, cresciuta nell’arco di tre lustri con il successo dei La Crus, e poi sfociata in una produzione solistica testimoniata fin qui da quattro album: il più recente, “Il mio stile”, Targa Tenco come miglior disco del 2015, è quello che dà il titolo al tour che fa tappa a Cagliari per Forma e Poesia nel Jazz in collaborazione con il Jazzino.



Tags , ,

Potrebbero interessarti anche

Top