Lo scienziato Francesco Marincola riceverà il premio Alvaro all’Università di Sassari

Università di Sassari

Il noto scienziato Francesco Marincola, il secondo più citato al mondo negli studi sul melanoma, sarà ospite dell’Università di Sassari mercoledì 16 marzo alle 16.00 in aula Magna. Il responsabile del Sidra Medical and Research Center di Doha (Qatar), con un passato come direttore della Sezione di Immunogenetica del prestigioso National Institute of Health di Bethesda (USA), riceverà dal Rettore prof. Massimo Carpinelli il premio Alvaro 2016 “Scienza e Cultura” .

Chi è Francesco Marincola

Il professor Francesco Marincola, che arriva a Sassari come Visiting Professor del Dipartimento di Scienze Biomediche (su invito del prof. Proto Pippia), non è solo un medico e un uomo di laboratorio, ma un uomo che coniuga anche la cultura umanistica ed è autore di un romanzo, The wise man of Pizzo (Pizzo Calabro, suo luogo di nascita). Per questo, e per la sua brillante carriera scientifica, la Fondazione Corrado Alvaro, presieduta dal prof. Aldo Morace, ha deciso di attribuirgli il premio Alvaro – Calabrese illustre, l’anno scorso toccato a Eugenio Gaudio e Giuseppe Novelli, rispettivamente Rettore dell’Università di Roma «La Sapienza» e di Roma Tor Vergata.

L’evento sarà introdotto dalla dott.ssa Lucia Gemma Delogu, ricercatrice del Dipartimento di Chimica e Farmacia, che collabora da diversi anni con Francesco Marincola. Interverranno anche il prof. Andrea Montella, Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, il prof. Pierfranco Demontis, Direttore del Dipartimento di Chimica e farmacia, e il prof. Aldo Morace del Dipartimento di Scienze umanistiche e sociali.

Dopo la consegna del riconoscimento da parte del Rettore Massimo Carpinelli, Francesco Marincola pronuncerà un discorso sul tema “Scoperte scientifiche e amore per la scrittura”. A seguire, alle 17.15, il dott. Davide Bedognetti, direttore del Cancer Biology Immunology and Therapy Section del Sidra Medical and Research Center di Doha), terrà un seminario dal titolo “Towards the identification of genetic determinants of anti-tumor immune response – Verso l’identificazione dei fattori genetici della risposta anti-tumorale”. Anche Bedognetti è legato da un rapporto di collaborazione scientifica con la dott.ssa Lucia Delogu. Seguirà un dibattito e la chiusura dei lavori.

L’incontro inoltre permetterà ai partecipanti di ottenere crediti formativi. Per gli studenti dei Corsi di laurea di Infermieristica e Medicina e Chirurgia sono previsti 0,25 CFU; agli studenti dei Corsi di laurea in Farmacia saranno attribuiti 2 CFU.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top