Marchio di qualità collettivo del Corallium Rubrum

Corallium Rubrum di Alghero

Oggi 13 febbraio alle 11.00, presso la Torre di San Giovanni, si terrà la premiazione dell’elaborato vincitore del concorso di idee per il marchio di qualità collettivo “Corallium rubrum ad Alghero”. L’evento rientra nel calendario sulle manifestazioni dell’iniziativa Rosso di Mare, la serie di appuntamenti proposti   dall’Amministrazione e dalla fondazione Meta per sostenere il progetto di rilancio della produzione artigianale basata sul Corallium Rubrum e per dare nuovo slancio alla sagra del riccio di mare.

Gli elaborati pervenuti attraverso il concorso di idee promosso dall’Amministrazione comunale, per l’istituzione di un marchio di qualità che dovrà identificare le botteghe che vendono il vero corallo del Mediterraneo, sono ben 40. Le progettualità pervenute da parte di professionisti, studenti, giovani, artisti, sono state sottoposte nelle scorse settimane al vaglio della commissione esaminatrice per l’individuazione del vincitore autore del marchio e a cui spetterà il premio. Il lavoro selezionato verrà utilizzato nell’elaborazione di vari prodotti e avrà la funzione di rendere riconoscibili ai clienti le botteghe che si impegnano a garantire anche con controlli severi la vendita del vero corallo del mediterraneo.

Studi sul Corallium Rubrum

Lo studio e la programmazione delle iniziative sul Corallo sono stati realizzati da un gruppo appositamente costituito, il Gruppo di Progetto della Consulta comunale per lo Sviluppo economico e il Lavoro, composto dai delegati degli artigiani e dei commercianti del corallo, dai tecnici l’Agenzia Regionale Laore e del Parco di Porto Conte, e dai rappresentati delle associazioni di categoria Confartigianato e Confcommercio. Rosso di Mare prevede diverse iniziative, tra cui quella che si è svolta venerdì 12 febbraio, con l’installazione dedicata al Corallium Rubrum realizzata dagli artisti algheresi. Già presenti negli atelier del Quarter con l’esposizione Corallo e Arte, gli autori Nina Trudu, Carlo Pietro Solinas, Patrizia Raspa, Emanuele Fenu, Candida Nuvoli, Tony Tagliatti, Anna Maria Demartis, Francesco Cherchi, Eulalia Maurelli, Sara Pilloni, Valentina De Giorgi,  Eli Milikina, Uccia Spanò, Carlos Jimenez, Silvia Oliva, Fabiola Chessa, Gerolamo Mannoni, con i  collaboratori esterni per la realizzazione dell’opera collettiva Michele Castellini e Claudio Marcias, presenteranno l’opera alla cittadinanza.

Sempre venerdì 12 febbraio si è svolto il primo dei tre appuntamenti del laboratorio di cucina Sapore di Mare, a cura dell’istituto alberghiero di Alghero. Prosegue intanto la rassegna dedicata al bogamarí con le prelibate offerte dei diciassette ristoranti algheresi che propongono menu a base di riccio di mare.




Potrebbero interessarti anche

Top