A Porto Torres un Taxi solidale per gli utenti con difficoltà motorie

Taxi solidale a Porto Torres

Un automezzo speciale, attrezzato anche per il trasporto dei disabili, sarà a disposizione degli utenti che hanno necessità di raggiungere il periferico poliambulatorio di Andriolu. È un Taxi solidale quello che ha acceso i motori martedì a Porto Torres, a disposizione dei cittadini grazie all’impegno dei titolari di imprese e attività commerciali che, attraverso la sponsorizzazione, hanno sostenuto il progetto di mobilità.

Mobility Life è il nome dell’azienda promotrice, che ha evidenziato i risultati della collaborazione fra pubblico e privato. «Una bella iniziativa che era stata avviata dalla precedente Amministrazione e che abbiamo voluto portare avanti con il supporto della Mobility Life e di tanti commercianti che, seppur in un momento di crisi, hanno voluto legarsi a questo progetto a favore delle famiglie e delle persone in difficoltà», ha ricordato il vicesindaco Sebastiano Sassu durante la presentazione nella sala Consiglio del Comune.

Come verrà utilizzato il Taxi solidale

Il veicolo può portare fino a sei persone (cinque in caso di presenza di un utente in sedia a rotelle) e verrà utilizzato al mattino per il trasporto di coloro che devono recarsi al poliambulatorio di Andriolu, struttura in cui sono concentrati i principali servizi sanitari cittadini, potenziando così il servizio offerto dal trasporto pubblico locale. Il trasporto mattutino, sentito il parere della Consulta del Volontariato, sarà affidato all’associazione Anteas, mentre nel pomeriggio sarà messo a disposizione dell’associazione Insieme per il trasporto dei ragazzi disabili che svolgono le attività ricreative.
Il Taxi solidale potrà essere utilizzato dall’Amministrazione comunale anche nei casi in cui si verificheranno avarie dei mezzi per il trasporto dei bambini disabili nelle scuole e per ogni altra esigenza legata al trasporto delle persone disagiate che sarà manifestata dalle associazioni di volontariato.

Dopo la benedizione dell’automezzo da parte di Don Michele Murgia e il taglio del nastro nella piazza Umberto I, il Vicesindaco ha voluto sottolineare gli sforzi degli imprenditori: «Sono riusciti a creare una rete – ha detto Sebastiano Sassu – condividendo questo progetto solidale di grande importanza per la comunità, che darà un supporto indispensabile a tante famiglie». Sono ventitré gli esercenti che hanno aderito a Mobility Life e che assoceranno la loro immagine pubblicitaria al Taxi solidale. Le aziende che hanno sponsorizzato l’iniziativa sono: Amici a 4 zampe; Autofficina Roberto Angioni; Steak House Piazza Garibladi; Ditta Giovanni Virgilio; Farmacia Scaccia Unali; Fratelli Mura Ferramenta, colori e materiale idraulico; Leoni autospurgo; Masala auto nuove e usate; Maddau materiali per l’edilizia; Marmo.it; Sa.Id. meccanico ed elettrauto; Officina Pellati; Panificio Turritano di Franco Cherchi; Pasticceria Rozzo; Parafarmacia Le Vigne; Pepito Pizza; Hotel Libyssonis; Robertino Ricambi; Sardinia Transfer Service; Stupenda di Nori; T.S. Gomme; Tappezzeria Milia; Trattoria Pizzeria Sa Mesa.



Potrebbero interessarti anche

Top