All’Università di Sassari un convegno sulla corruzione nel settore pubblico

Un convegno sulla corruzione all'Università di Sassari

Il pericolo sociale del malcostume nel settore pubblico: è questo il tema del convegno sulla corruzione organizzato dall’Associazione Scienze Politiche (ASP) dell’Università di Sassari – con il patrocinio della Provincia di Sassari e dell’Associazione degli studenti di Giurisprudenza (ELSA) – che si terrà giovedì 19 novembre dalle 15.30, presso l’aula Segni del Dipartimento di Giurisprudenza in viale Mancini 3.

Attraverso l’intervento di ospiti illustri e professionisti del settore, si cercherà di affrontare il delicato argomento relativo al fenomeno della corruzione, focalizzando in modo particolare l’attenzione sulle eventuali misure di prevenzione.

L’incontro, aperto al pubblico e moderato dal giornalista del Fatto Quotidiano Emiliano Liuzzi, si aprirà con i saluti di un delegato del rettore Massimo Carpinelli, ai quali seguiranno quelli del direttore di Giurisprudenza Gian Paolo Demuro, del presidente del Consiglio degli Studenti Riccardo Zanza, della direttrice del Dipartimento Pol.Com.Ing. Antonietta Mazzette, del presidente del Consiglio dell’Ordine forense di Sassari Mariano Mameli e del questore della Provincia di Sassari Pasquale Errico.

“Ringrazio gli amici dell’ASP per l’organizzazione – ha dichiarato Riccardo Zanza, presidente del Consiglio degli studenti – ed è un motivo di orgoglio per me, in quanto rappresentante degli studenti, poter partecipare ad un convegno dal tema moralmente elevato e appassionante per noi giovani che dovremmo farci classe dirigente del futuro.”

Gli ospiti presenti al convegno sulla corruzione

Dopo l’introduzione del delegato dell’ASP Francesco Tellier, seguiranno gli interventi dell’avvocato Ivano Iai, docente della Scuola superiore dell’Amministrazione dell’Interno, della professoressa Raffaella Sau, docente di Filosofia politica dell’Università degli studi di Sassari, e del dottor Otello Lupacchini, sostituto procuratore generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma. Il convegno si concluderà con il contributo del senatore Giuseppe Pisanu, ex ministro dell’Interno e presidente della Commissione parlamentare antimafia.

“Per la nostra Associazione studentesca continua il lavoro di approfondimento e di divulgazione di temi che riguardano tutta la società – ha affermato Francesco Tellier, che a nome dell’ASP introdurrà la giornata –. Siamo fieri del lavoro che abbiamo condotto e crediamo che sia un’opportunità per chiunque, non solo per gli studenti.”

Si segnala infine che per gli iscritti all’ordine che vorranno prendere parte all’incontro, previa iscrizione, il Consiglio dell’Ordine forense ha accreditato l’evento con 3 crediti formativi.



Potrebbero interessarti anche

Top