GiroGustando: il tour gastronomico per le vie del centro storico di Costacciaro

GiroGustando: il tour gastronomico di Costacciaro

Tutto pronto per il ritorno di GiroGustando, il tour gastronomico nel centro storico di Costacciaro (Umbria), in programma domani, giovedì 9 luglio, con due turni: il primo alle 19.30 e il secondo dalle 20.45. Organizzato dalla pro Costacciaro con il patrocinio del Comune, l’evento consiste nella degustazione di piatti tipici locali, preparati da bar-ristoranti del territorio e serviti sotto i monumenti più suggestivi del paese.

Menù e itinerario di GiroGustando

Il menù prevede un gustoso aperitivo in corso Mazzini a cura del Bar Susy e un ricco antipasto, presso “gli Ortacci”, con affettati e formaggi tipici, insalata di legumi e bruschette con salsa di lenticchie e cicerchie, offerto dalla pro Costacciaro in collaborazione con il caseificio Facchini Walter e l’azienda agricola bio I Piani.
Segue un primo piatto in corso Mazzini, davanti alla chiesa di San Francesco, dove la country house Villa Pascolo offrirà pappardelle al sugo d’oca. La passeggiata prosegue poi ai giardinetti dove la Locanda d’Avelle preparerà un succulento friccò di pollo con crescia. Si ritorna infine nella via principale per il dolce e il caffè.

Dove e quando acquistare i biglietti

I biglietti di GiroGustando si possono acquistare la sera stessa, al punto pro Costacciaro, nella zona del monumento al prezzo di 15,00 euro.
Nel biglietto, oltre ai pasti, sono compresi bicchiere e portabicchiere, posate, acqua e due bicchieri di vino offerti da la Caciara music club; i successivi potranno invece essere acquistati in ogni punto al costo di 1 euro.

Musica e monumenti aperti a Costacciaro

L’evento GiroGustando sarà accompagnato dalla musica itinerante dell’Associazione Alirio Díaz, con musiche classiche e un’esibizione di pianoforte all’interno del museo del parco. Fino a tarda serata saranno inoltre aperte anche le chiese di Costacciaro, il museo del Parco del Monte Cucco, la storica sede dell’Università degli uomini originari, l’antico frantoio e il punto informazioni turistiche.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top