Da #ioleggoperché a “Il maggio dei libri”

Libri

Il 23 aprile, “Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore”, una magnifica iniziativa di promozione della lettura ha coinvolto tutta Italia. Centinaia di “messaggeri” pronti a tutto hanno affidato ai futuri lettori 240mila libri, distribuendoli nei luoghi più disparati: da un’aula universitaria alla carrozza di un treno. Si tratta di #ioleggoperché, progetto che ha come obiettivo il coinvolgimento di coloro che sono lontani dal mondo della lettura, tramite la fervida passione dei lettori di ogni età.
L’evento si è concluso la sera del 23 aprile con una trasmissione televisiva in onda su Rai3. Presentata da Pierfrancesco Favino, la diretta ha visto grandi ospiti, tra cui Massimo Gramellini, Neri Marcorè e Malika Ayane. Samuele Bersani e Pacifico hanno ideato la sigla del programma, nonché colonna sonora di tutto il progetto. La canzone, dal titolo Le storie che non conosci, racconta la vita di un libro che attraverso il suo viaggio assorbe il tempo e l’esperienza dei vissuti umani. I due artisti hanno realizzato il tutto a titolo gratuito e i fondi ricavati saranno interamente devoluti in beneficenza alla Fondazione LIA, per sostenere laboratori di lettura per bambini non vedenti e ipovedenti a Bologna.
Ma #ioleggoperché non finisce qui e passa il testimone a “Il maggio dei libri”.

Gli eventi collegati a “Il maggio dei libri 2015”

Nel mese di maggio la natura si risveglia, cresce, matura e anche la voglia di leggere rifiorisce. Durante questi trenta giorni saranno molteplici le iniziative che si svolgeranno su tutto il territorio e altrettanti saranno i partner istituzionali che collaboreranno.
Attraverso il premio “Il maggio dei libri 2015″ si cercherà di riconoscere l’impegno dimostrato da coloro che hanno aderito alla campagna, andando a premiare i cinque migliori progetti di promozione della lettura in riferimento alle categorie biblioteche, scuole, associazioni culturali, librerie, strutture sanitarie e di reinserimento.
Torna inoltre anche quest’anno, per la seconda edizione, l’evento “Libri nel giro. Pedalate in corsa e in battaglia”, una sorta di giro per le biblioteche d’Italia che da Roma a Genova proporrà 21 storie per ragazzi.
Le piazze saranno sicuramente le maggiori protagoniste de “Il maggio dei libri”, attraverso esposizioni di libri all’aperto, mercatini situati in luoghi storici, letture a voce alta, aperitivi letterari e varie presentazioni.
Rimanere aggiornati sul calendario di tutti gli eventi è molto semplice, si può consultare il sito internet de “Il maggio dei libri 2015” o scaricare sul proprio smartphone una comoda app con tutti gli appuntamenti in programma.
Ogni momento diventa quindi occasione per stimolare quella parte d’italiani, ben più della metà, che non legge, contagiandoli e incuriosendoli in modo efficace e originale.



Maria Elena

Giovane universitaria bolognese alla ricerca della sua strada che vuole provare a raccontare agli altri il suo punto di vista sul mondo.

Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top