Forma e Poesia nel Jazz: il quintetto di Paolo Fresu in concerto a Cagliari

Il quintetto di Paolo Fresu

Grande serata di jazz, martedì 29 aprile a Cagliari: all’Auditorium del Conservatorio è di scena il quintetto di Paolo Fresu, il primo (e più longevo) gruppo a nome del trombettista sardo, che in questo 2014 festeggia i suoi trent’anni di attività. Sei lustri di un’avventura musicale cominciata nel 1984 e proseguita in un crescendo di impegni e gratificazioni: un traguardo non frequente nella storia del jazz, quello raggiunto dal sodalizio artistico del jazzista di Berchidda con il pianista Roberto Cipelli, il sassofonista Tino Tracanna, il contrabbassista Attilio Zanchi e il batterista Ettore Fioravanti.

Il quintetto di Paolo Fresu

Nato nel 1984 per volontà di Paolo Fresu e Roberto Cipelli, il quintetto ha assunto quasi subito la sua fisionomia definitiva debuttando su disco, a cavallo fra il 1984 e il 1985, con Ostinato per la Splasc(h) Records (menzionato dalla rivista americana Cadence tra gli album più interessanti dell’anno), e consacrandosi come uno dei gruppi di punta del jazz italiano con il successivo Inner Voices (1986), impreziosito dalla presenza del sassofonista americano Dave Liebman.

Il quintetto ha tenuto concerti nei più importanti festival e città di ogni continente, registrando spesso per radio e televisioni internazionali. Diversi progetti l’hanno inoltre visto partecipare a esperienze multimediali tra jazz e altre arti (teatro, cinema, poesia e danza).

Per avvicinarsi al trentesimo compleanno, il quintetto ha firmato nel 2010 Songlines/Night & Blue, un doppio lavoro che ha fatto registrare un autentico record di vendite e un rinnovato interesse – specialmente internazionale – intorno al gruppo; mentre è dello scorso marzo l’ultimo album, ¡30!, che ne celebra fin dal titolo i sei lustri di attività.

Fresu e i suoi in concerto a Cagliari

Proprio con la loro uscita discografica più recente, il ventiquattresimo album del quintetto emblematicamente intitolato ¡30!, Paolo Fresu e soci approdano nel capoluogo isolano. Pubblicato a inizio marzo dalla Tuk Music, l’etichetta fondata dallo stesso trombettista, il disco contiene dodici brani originali firmati alternativamente dai cinque musicisti più una rilettura in chiave jazz di un’aria barocca del grande compositore inglese Henry Purcell.

Il concerto, con inizio alle 21.00, è proposto dalla cooperativa Forma e Poesia nel Jazz, come anteprima della diciassettesima edizione dell’omonima rassegna.

Foto: © Roberto Cifarelli



Amazon Prima Garcinia Cambogia

Seguici su Instagram e Youtube

Potrebbero interessarti anche

Top