Vanessa’s Story, lo spin off di Out With Dad

Vanessa's Story spin off di Out With Dad

«Un numero elevatissimo di giovani senzatetto si identifica come omosessuale, bisessuale o transessuale. Rispetto ai senzatetto eterosessuali, questi giovani hanno maggiori probabilità di essere aggrediti, derubati o molestati

Per questo Jason Leaver, regista e autore, e i suoi collaboratori hanno deciso di affrontare un tema che si allontana un po’ da quello della serie web Out With Dad. E infatti hanno optato per la creazione di uno spin off, intitolato Vanessa’s Story, dedicato all’avventura – purtroppo senza connotazione positiva – di Vanessa, adolescente “non etero” fuggita di casa, e dell’angosciante attesa dei suoi genitori, colpevoli di non averla aiutata e fatta sentire amata nel momento in cui ne avrebbe avuto più bisogno.

Nell’episodio Out with (Song and) Dance, sentiamo Vanessa dire: «Non posso più fingere, solo per poter restare» e poi, nel finale, la vediamo lasciare la propria casa. Ma per andare dove? Per lei, essere se stessa significa lasciare la famiglia per vivere nell’incertezza e nel pericolo delle strade di Toronto.

Girato completamente in bianco e nero, proprio per sottolineare l’atmosfera decisamente più cupa rispetto a Out With Dad, lo spin off racconta la difficile realtà degli adolescenti LGBT quando vengono respinti dalle loro famiglie, e mette in risalto il talento dell’attrice Lindsey Middleton, che interpreta Vanessa, e di Robert Nolan e Wendy Glazier che ne interpretano i genitori.

Come potete vedere sul sito le puntate di Out With Dad e di Vanessa’s Story si alterneranno per i prossimi otto episodi che, dice Jason, dovrebbero essere pronti per i primi di marzo. Ma, ovviamente, se donate alla serie almeno 50 dollari canadesi (che sono poco più di 30 euro), nel gruppo privato potrete già guardare una bozza dei primi tre episodi.



Seguici su Instagram e Youtube

Potrebbero interessarti anche

Top