Sassari, il Corso basso come South Bank a Londra

Il maestro Mauro Uselli in concerto

La sera di venerdì 18 ottobre, a Sassari, la parte bassa di corso Vittorio Emanuele II ha ospitato un concerto live e itinerante del maestro Mauro Uselli: eclettico artista algherese, conosciuto principalmente per le sue esibizioni all’insegna dell’improvvisazione e per le sue performance musico-teatrali.

Il flauto del maestro Mauro Uselli al Corso

Il Maestro ha attirato l’attenzione del pubblico e dei tanti passanti, tra i quali diverse famiglie con bambini, iniziando con due brevi esibizioni in via Università e Largo Ittiri. “Un flauto soffia al Corso”, così era il titolo dell’evento, ha poi proseguito dal balcone di un antico palazzo, nella parte del Corso che più risente della crisi economica e sociale.

Uselli ha stupito il pubblico, esibendosi in un repertorio classico: musiche di Bach e Debussy rivisitate in chiave barocca, perfettamente fuse con la musica techno eseguita alle tastiere da una musicista algherese e interpretate da Lorena Piras. Singolare la scenografia che, con un gioco di luci e look appropriati, ha rimarcato il contrasto tra musica classica e techno, che in questo caso ha generato un riuscito connubio.

L’evento, sostenuto dal Comitato via Università, dal Comitato pro ZTL e dall’Associazione Tabvlarasa, con il patrocinio gratuito del Comune di Sassari, è stato sponsorizzato dall’Atelier Gurusele di Lucia Deligios.

Ai primi di novembre, il maestro Mauro Uselli sarà nuovamente protagonista di una originale performance live a South Bank, sulle rive del Tamigi di Londra, che verrà trasmessa in diretta streaming.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top