Critics Choice Awards 2013, i vincitori e qualche consiglio sulle serie tv da guardare

Critics Choice Awards

Nella serata di lunedì 10 giugno, si sono svolte le premiazioni della terza edizione dei Critics Choice Awards.

Si sa che gli americani istituiscono premi un giorno sì e uno no, ma si dice in giro che questo sia il trampolino di lancio per Emmy e Oscar; un po’ una prova generale, diciamo. E siccome non potevamo non parlarne, tratteremo qui le categorie riguardanti le serie tv.

Vediamo i vincitori e diamo qualche consiglio, nel caso siate in cerca di nuove serie da guardare.

BEST COMEDY SERIES

Critics Choice AwardsWinner: The Big Bang Theory – CBS

Nominees:

  • The Big Bang Theory – CBS
  • Louie – FX
  • The Middle – ABC
  • New Girl – FOX
  • Parks and Recreation – NBC
  • Veep – HBO

Se cercate una nuova serie comedy da guardare, il mio consiglio cade su Veep: Julia Louis-Dreyfus è assolutamente la politica che voterei alle prossime elezioni.
Anche New Girl vale la pena di essere vista. Non la conoscevo personalmente e la sto recuperando proprio in questi giorni: carina, ben fatta e divertente; talvolta sopra le righe, come è giusto che sia, ma mai inverosimile.

BEST ACTOR IN A COMEDY SERIES 

Critics Choice AwardsWinner: Louis C.K. (Louie) – FX

Nominees:

  • Don Cheadle (House of Lies) – Showtime
  • Louis C.K. (Louie) – FX
  • Jake Johnson (New Girl) – FOX
  • Jim Parsons (The Big Bang Theory) – CBS
  • Adam Scott (Parks and Recreation) – NBC
  • Jeremy Sisto (Suburgatory) – ABC

Il grande favorito era come al solito Jim Parsons ma, mia personalissima idea, The Big Bang Theory è un po’ calato rispetto alle precedenti stagioni, rimanendo comunque una delle migliori comedy che si trovano attualmente in produzione.

BEST ACTRESS IN A COMEDY SERIES

Critics Choice Awards Winner: Julia Louis-Dreyfus (Veep) – HBO

Nominees:

  • Laura Dern (Enlightened) – HBO
  • Zooey Deschanel (New Girl) – FOX
  • Lena Dunham (Girls) – HBO
  • Sutton Foster (Bunheads) – ABC Family
  • Julia Louis-Dreyfus (Veep) – HBO
  • Amy Poehler (Parks and Recreation) – NBC

Devo ammetterlo, se fossi stata nei panni della giuria non avrei saputo a chi dare il mio voto.
Partiamo dai primi nomi della lista: Laura Dern non mi fa impazzire o, meglio, Enlightened non mi ha fatto impazzire (abbandonata dopo un paio di puntate) quindi non sarebbe stato un problema per il mio alter-ego in giuria. Tutte le altre sì: Zooey Deschanel si è rivelata un talento comico, come vi scrivevo poco sopra New Girl vale la pena di essere visto. Lena Dunham non solo si è rivelata una buona attrice ma anche una brava regista e sceneggiatrice. Sutton Foster, non ho niente da dire su Sutton: è LA attrice (il maiuscolo e la doppia vocale sono voluti). Canta divinamente, balla magnificamente, recita da Dio ed è un talento comico e drammatico. Sto aspettando ABC Family al varco per il rinnovamento di Bunheads, serie che tuttavia non ha niente di speciale rispetto a tante altre; a renderla tale sono i siparietti di Sutton e Kelly Bishop (Gilmore Girls) ma anche di Miss Foster da sola. Amy Poehler, cosa dire su Amy? Niente, solo che se ve le foste perse guardatevi le due presentazioni in coppia con Tina Fey agli ultimi Golden Globe. Da ultimo la vincitrice: di Veep ho parlato sopra, quindi non aggiungo altro, solo che sono molto felice e approvo la sua vittoria.

BEST SUPPORTING ACTOR IN A COMEDY SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Simon Helberg (The Big Bang Theory) – CBS

Nominees:

  • Max Greenfield (New Girl) – FOX
  • Simon Helberg (The Big Bang Theory) – CBS
  • Alex Karpovsky (Girls) – HBO
  • Adam Pally (Happy Endings) – ABC
  • Chris Pratt (Parks and Recreation) – NBC
  • Danny Pudi (Community) – NBC

Non una vittoria così scontata come potrebbe sembrare. La concorrenza era spietata, così come nella precedente categoria. Personalmente avrei dato la vittoria a Chris Pratt, che in Parks and Recreation ha dato prove da attore veramente notevoli.

BEST SUPPORTING ACTRESS IN A COMEDY

Critics Choice AwardsWinner: Kaley Cuoco (The Big Bang Theory) – CBS ed Eden Sher (The Middle) – ABC

Nominees:

  • Carly Chaikin (Suburgatory) – ABC
  • Kaley Cuoco (The Big Bang Theory) – CBS
  • Sarah Hyland (Modern Family) – ABC
  • Melissa Rauch (The Big Bang Theory) – CBS
  • Eden Sher (The Middle) – ABC
  • Casey Wilson (Happy Endings) – ABC

Scontata la vittoria della Cuoco, molto meno scontata quella della Sher. Approvo la vittoria di Kaley, i suoi tempi comici spaccano sempre il secondo. Se non l’avete ancora fatto, recuperate Modern Family.

BEST GUEST PERFORMER IN A COMEDY SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Patton Oswalt (Parks and Recreation) – NBC

Nominees:

  • Melissa Leo (Louie) – FX
  • David Lynch (Louie) – FX
  • Bob Newhart (The Big Bang Theory) – CBS
  • Patton Oswalt (Parks and Recreation) – NBC
  • Molly Shannon (Enlightened) – HBO
  • Patrick Wilson (Girls) – HBO

Ho solo una domanda: perché non avete fatto vincere David Lynch?

BEST DRAMA SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Breaking Bad – AMC e Game of Thrones – HBO

Nominees:

  • The Americans – FX
  • Breaking Bad – AMC
  • Downton Abbey – PBS
  • Game of Thrones – HBO
  • The Good Wife – CBS
  • Homeland – Showtime

Critics Choice AwardsIn accordo riguardo Breaking Bad, in totale disaccordo riguardo Game of Thrones. Personalmente avrei assegnato una vittoria piena ad Homeland, la migliore nella sestina, a mio parere. Se non avete ancora iniziato questa serie, avete qualche mese per mettervi in pari prima della season premiere della terza stagione, prevista per domenica 29 settembre. Assolutamente una delle migliori serie in programmazione, anzi, mi sbilancio e vi dico: la migliore serie in programmazione. Seguitela e non ve ne pentirete.

BEST ACTOR IN A DRAMA SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Bryan Cranston (Breaking Bad) – AMC

Nominees:

  • Bryan Cranston (Breaking Bad) – AMC
  • Damian Lewis (Homeland) – Showtime
  • Andrew Lincoln (The Walking Dead) – AMC
  • Timothy Olyphant (Justified) – FX
  • Matthew Rhys (The Americans) – FX
  • Kevin Spacey (House of Cards) – Netflix

Altra categoria difficile. Bryan Cranston si merita la vittoria. Anzi, non mi pare di averlo ancora fatto, quindi vi consiglio anche Breaking Bad. Avendo già dichiarato il mio amore per Homeland, speravo nella vittoria di Damian Lewis. Non sono una fan di Andrew Lincoln e penso di essere una delle poche al mondo che sacrificherebbe volentieri il suo personaggio agli zombie, quindi personalmente sono contenta che non abbia vinto. Tuttavia The Walking Dead in generale è una gran serie. Non sono una fan neanche di Matthew Rhys, ma come per la precedente serie, vi consiglierei di vedere anche The Americans. House of Cards ve la consiglio solo se siete fan di intrighi politici e giochi mentali. Kevin Spacey è perfetto per il ruolo, ma chi spicca veramente nelle tredici puntate è Corey Stoll: grande personaggio, grande attore. L’unica serie tra le nominate che non vi consiglio è Justified: niente di nuovo, tanto “già visto” che alla lunga stanca.

BEST ACTRESS IN A DRAMA SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Tatiana Maslany (Orphan Black) – BBC America

Nominees:

  • Claire Danes (Homeland) – Showtime
  • Vera Farmiga (Bates Motel) – A&E
  • Julianna Margulies (The Good Wife) – CBS
  • Tatiana Maslany (Orphan Black) – BBC America
  • Elisabeth Moss (Mad Men) – AMC
  • Keri Russell (The Americans) – FX

Odio ammetterlo quando in nomination c’è Claire Danes ma era ovvia la vittoria della Maslany. La serie è stata un completo successo, l’attrice protagonista è stata all’altezza della situazione ed è riuscita a gestire perfettamente tutti i suoi cloni. Inoltre, diciamolo, il clima di assoluta segretezza intorno al set e la pubblicità che ne è derivata ha aiutato ad attirare fan. Bates Motel è stato un altro successo di quest’anno. Non mi sentirei di consigliarvi la serie nonostante Vera Farmiga sia una grande attrice. Non sono una fan dei prequel, soprattutto non sono una fan dei prequel di film di successo, che spesso si fanno un po’ trascinare dal parlare intorno al film originale. Ovviamente Bates Motel, a parte la casa di Psycho e il nome del protagonista, non ha molto a che vedere con Psycho, ma il risultato finale l’ho trovato comunque noiosissimo. Ho dato una seconda possibilità a questa serie guardando anche il secondo episodio ma il mio verdetto non è cambiato: grande cast ma la sceneggiatura e il ritmo secondo me non sono stati all’altezza.

BEST SUPPORTING ACTOR IN A DRAMA SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Michael Cudlitz (Southland) – TNT

Nominees:

  • Jonathan Banks (Breaking Bad) – AMC
  • Nikolaj Coster-Waldau (Game of Thrones) – HBO
  • Michael Cudlitz (Southland) – TNT
  • Noah Emmerich (The Americans) – FX
  • Walton Goggins (Justified) – FX
  • Corey Stoll (House of Cards) – Netflix

Ribadisco la mia preferenza per Corey Stoll e non aggiungo altro.

BEST SUPPORTING ACTRESS IN A DRAMA SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Monica Potter (Parenthood) – NBC

Nominees:

  • Jennifer Carpenter (Dexter) – Showtime
  • Emilia Clarke (Game of Thrones) – HBO
  • Anna Gunn (Breaking Bad) – AMC
  • Regina King (Southland) – TNT
  • Monica Potter (Parenthood) – NBC
  • Abigail Spencer (Rectify) – Sundance

Di Dexter si parla ormai ovunque e l’ottava ed ultima stagione, che ricordiamo essere prevista per domenica 30 giugno, è attesissima da ogni series addicted.
La vera sorpresa di questa sestina però non è la presenza della Carpenter, quanto quella di Abigail Spencer. Rectify è una perla in tutto e per tutto. Una serie toccante, un misto tra Breaking Bad e i film di Malick. Abigail Spencer dà una prova d’attrice fenomenale, così come il vero protagonista della serie, Aden Young. Consigliata, non può non essere vista da un appassionato di serie tv. Aspettiamo con ansia la seconda stagione.

BEST GUEST PERFORMER IN A DRAMA SERIES

Critics Choice AwardsWinner: Jane Fonda (The Newsroom) – HBO

Nominees:

  • Jim Beaver (Justified) – FX
  • Jane Fonda (The Newsroom) – HBO
  • Martha Plimpton (The Good Wife) – CBS
  • Carrie Preston (The Good Wife) – CBS
  • Diana Rigg (Game of Thrones) – HBO
  • Jimmy Smits (Sons of Anarchy) – FX

I grandi esclusi:

Chi non è stato incluso neanche in una categoria ma si meritava di esserlo? Così su due piedi, se mi ponessero questa domanda, risponderei sicuramente Scandal: uno dei prodotti migliori, innovativi, meglio riusciti e con un grande richiamo di pubblico degli ultimi due anni. Kerry Washington è perfetta sotto tutti i punti di vista, ma la freddezza glaciale di Bellamy Young non può passare inosservata.

Altro grande escluso: Person of Interest, magari Jim Caviezel non è il miglior attore in circolazione ma il personaggio interpretato da Michael Emerson è davvero notevole, meritava almeno una menzione.



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top