Sassari, Oumou Barry è diventata cittadina italiana

Oumou Barry

Oumou Barry ha prestato giuramento la settimana scorsa alla presenza del Sindaco di Sassari, Gianfranco Ganau.

Oumou Barry è diventata cittadina italiana dopo 12 anni dal suo arrivo in città. Nata a Thiès, in Senegal, Oumou è molto conosciuta a Sassari per aver lavorato fino a qualche mese fa allo sportello extracomunitari del Comune, l’agenzia di consulenza per stranieri istituita a Sassari – fra le prime in Italia – nel 1998.

Di recente la Barry è stata trasferita allo sportello stranieri di Porto Torres, per seguire l’attività di mediazione rivolta alle famiglie con persone non autosufficienti che usufruiscono del registro badanti.

Oumou BarryAlla breve cerimonia che si è svolta in sala Giunta a Palazzo Ducale hanno partecipato anche il marito, Diankha Cheikh, eletto di recente nuovo presidente della comunità senegalese cittadina, e alcuni rappresentanti del comitato direttivo dell’associazione Yakaar, nata nel 1986 a sostegno della storica comunità di immigrati cittadina.

A condividere insieme ad Oumou uno dei momenti forse più emozionanti della vita di un emigrato, anche l’ex assessore alle Politiche sociali, Cecilia Sechi, oggi Garante dei Detenuti del Comune di Sassari.

Al temine del giuramento, il Sindaco ha consegnato alla nuova cittadina italiana il tricolore.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Sassari
Foto: Oumou Barry e Gianfranco Ganau © Comune di Sassari



Amazon Prima Garcinia Cambogia

Seguici su Instagram e Youtube

Potrebbero interessarti anche

Top