Rotterdam International Film Festival: “Bellas Mariposas” vince il Big Screen Award

bellas mariposas

È Bellas Mariposas del regista sardo Salvatore Mereu, il film vincitore del Big Screen Award 2013 al Festival Internazionale del Film di Rotterdam.

Una pellicola “imperdibile” e “rinfrescante”, dal quale emerge una “prospettiva giovane” e una “celebrazione della vita insieme”, così la giuria ha motivato la sua scelta.

Tratto dal racconto Bellas Mariposas di Sergio Atzeni

Bellas Mariposas vince il Big Screen AwardBellas Mariposas, ispirato all’omonimo racconto di Sergio Atzeni (pubblicato postumo dalla casa editrice Sellerio, nel 1996), racconta la storia di Cate e Luna: due adolescenti cagliaritane, piene di paure e speranze, che si affacciano alla vita riuscendo a sognare nonostante le difficoltà della periferia in cui vivono.

Il film, che ha ottenuto un inaspettato successo al botteghino, è stato presentato alla 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e ha ricevuto il Premio Schermi di Qualità “per aver sorprendentemente ed efficacemente adottato il registro della commedia nell’affrontare il tema del degrado delle periferie e del disagio di adolescenti senza prospettive e senza l’appoggio della famiglia”.

Per Salvatore Mereu, nato a Dorgali (in provincia di Nuoro) e laureato al DAMS di Bologna, Bellas Mariposas è il quarto lungometraggio dopo Ballo a tre passi (David di Donatello come miglior regista esordiente e vincitore della “Settimana della Critica” al Festival di Venezia), Sonetàula (presentato al Festival di Berlino nel 2008) e Tajabone (Uk-Italy Business Awards per aver girato un film d’alto valore con un budget limitato).

I film in gara al RIFF nella sezione Big Screen Award

  • Mater Dolorosa, Adolfo B. Alix Jr., Phillipines
  • Matei Child Miner, Alexandra Gulea, Romania/Germany/France
  • Bellas Mariposas, Salvatore Mereu, Italy
  • Odayaka, Uchida Nobuteru, Japan/USA
  • Soegija, Garin Nugroho, Indonesia
  • Northwest, Michael Noer, Denmark
  • Diego Star, Frédérick Pelletier, Canada/Belgium
  • Il futuro, Alicia Scherson, Chile/Germany/Italy/Spain
  • Drug War, Johnnie To, Hong Kong
  • How to Describe a Cloud, David Verbeek, Netherlands

Foto: Sara Podda e Maya Mulas © Paolo Bianchi, via Facebook



Potrebbero interessarti anche

Top