Risoluzione UE sui Diritti fondamentali

diritti fondamentali

Mercoledì 12 dicembre, il Parlamento Europeo ha approvato – con 308 voti favorevoli, 229 contrari e 48 astensioni – la risoluzione sui diritti fondamentali nell’Unione Europea per il 2010 e 2011. “I paesi UE – è scritto nella relazione – dovrebbero fare di più per garantire il pieno rispetto dei diritti fondamentali, in particolare quelli delle minoranze nazionali, delle persone LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) e dei migranti”.

Il Parlamento ha richiamato l’attenzione sull’omofobia e i diritti LGBT:

La maggioranza dei deputati ritiene che “i diritti fondamentali delle persone LGBT sarebbero maggiormente tutelati se tali persone avessero accesso a istituti giuridici quali coabitazione, unione registrata o matrimonio”, e invita i Paesi che non hanno tali istituti (11 su 27) a prenderne in considerazione l’introduzione.



Amazon Prima Garcinia Cambogia

Seguici su Instagram e Youtube

Potrebbero interessarti anche

Top