L’America ha scelto Barack Obama

Barack Obama

Sono le 5.20 in Italia e le 23.17 negli Stati Uniti, quando Barack Obama pubblica sul suo sito il messaggio di ringraziamento:

I’m about to go speak to the crowd here in Chicago, but I wanted to thank you first.

I want you to know that this wasn’t fate, and it wasn’t an accident. You made this happen.

You organized yourselves block by block. You took ownership of this campaign five and ten dollars at a time. And when it wasn’t easy, you pressed forward.

I will spend the rest of my presidency honoring your support, and doing what I can to finish what we started.

But I want you to take real pride, as I do, in how we got the chance in the first place.

Today is the clearest proof yet that, against the odds, ordinary Americans can overcome powerful interests.

There’s a lot more work to do.

But for right now: Thank you.

Barack

Preceduto dal tweet:

La vittoria delle elezioni USA arriva dopo una lunga notte (italiana) di testa a testa, sorpassi, exit poll e proiezioni che riassumeremo nel corso della giornata.

Dopo le 6.00 del mattino alla mappa mancano ancora due Stati: Virginia e Florida. Mitt Romney aspetta il risultato definitivo prima di riconoscere la sconfitta, mentre il presidente rieletto, Barack Obama, è atteso a minuti nel quartier generale di Chicago, per il suo discorso.

Il protocollo prevede che il candidato vincente parli dopo quello sconfitto; ma Romney non sembra intenzionato a dichiararsi tale, prima dei risultati definitivi degli Stati mancanti. I nuovi quattro anni di presidenza Obama inizierebbero, quindi, all’insegna di un piccolo strappo istituzionale.

Resta, inoltre, praticamente immutata la situazione al Congresso: la Camera rimane nelle mani dei repubblicani, mentre il Senato va ai democratici.

Risultati in tempo reale sul sito della CNN.

Foto: Barack Obama – di Damon Winter, The New York Times




Potrebbero interessarti anche

Top