Marcia Sarda per la Pace Gesturi-Laconi

Domenica 14 ottobre, il coordinamento Tavola Sarda della Pace
invita all’XI Marcia Sarda per la Pace Gesturi-Laconi.

 

Si terrà domenica 14 ottobre, l’XI Marcia Sarda per la Pace Gesturi-Laconi, organizzata dal coordinamento Tavola Sarda della Pace.

La giornata sarà caratterizzata da iniziative all’insegna della pace, del lavoro, della giustizia sociale e della cooperazione internazionale.

Per noi della Tavola, non ci può essere “vera pace” senza che si creino le precondizioni di serenità interiore e sicurezza sociale che la sostengono.

Ciascuno di noi è chiamato a fare la sua parte in questa direzione. Così come lo chiediamo ai nostri governanti, ai diversi livelli.

Nella nostra isola chiediamo da tempo la fine delle servitù militari – per favorire occasioni di sviluppo in quei territori –, la non istallazione dei radar e la verità sulla morte di civili e soldati colpiti dalle malattie belliche.

Su quest’ultimo punto è in corso il processo di Lanusei e abbiamo espresso la solidarietà umana e professionale al procuratore dott. Domenico Fiordalisi, per il difficile compito che sta assolvendo.

Alla marcia abbiamo invitato i minatori del Sulcis, i pastori organizzati e le altre categorie che stanno lottando per il lavoro (per chi è in cerca di un’occupazione, per chi lo sta perdendo e per chi, come le piccole aziende, è sull’orlo del fallimento).

In altri termini, vogliamo che il tema della pace sia unito con lo sviluppo e il lavoro, per dare un segnale di speranza, principalmente ai giovani, per uscire dalla drammatica crisi in cui ci troviamo.

Il programma della giornata è stato organizzato nel seguente modo:

Ore 9.30 – Messa a Gesturi
Ore 10.00 – Assemblea-dibattito a Gesturi “La pace, realismo di un’utopia”

Introduce: Franco Uda – Portavoce della Tavola
Ospiti: Cristiano Erriu – Presidente ANCI Sardegna, Enzo Costa – Segretario Generale CGIL – Sardegna, Angela Quaquero – Presidente (facente funzioni) della Provincia di Cagliari, Giampiero Pinna – Coordinatore Consulta delle Associazioni del Parco Geominerario, Storico e Ambientale della Sardegna
Coordina: Ottavio Olita – Giornalista

Ore 13.00 – Pranzo sociale a Crastu
Ore 15.00 – Partenza della Marcia da Crastu
Ore 16.30 – Arrivo a Laconi dei marciatori e interventi

Dopo il saluto dei rappresentanti del Comune e del Convento dei Cappuccini, parleranno, tra gli altri: i minatori del Sulcis, i pastori, i precari, i pacifisti, i rappresentanti di Associazioni e Comuni.

Abbiamo invitato a partecipare alla Marcia Rossella Urru

Ore 17.30 – Concerto finale

Portavoce: Don Ettore Cannavera, Franco Uda, Guido Cadoni, Paolo Pisu



Top